VERSIONE MOBILE
tmw
 Lunedì 1 Settembre 2014
IN PRIMO PIANO
14 Set 2014 15:00
Serie A TIM 2014-2015
  VS  
Napoli   Chievo Verona
[ Precedenti ]
CHI È IL PRINCIPALE COLPEVOLE DELLA SCONFITTA DI BILBAO?
  
  
  

IN PRIMO PIANO

Da Zero a Dieci: la ricerca dell'erba perduta, le vodke di Zuniga, la svolta shock di Mazzarri e la minaccia ad Inler...

03.09.2012 08:30 di Arturo Minervini  articolo letto 37383 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

E sono due: Fiorentina al tappeto, Napoli a punteggio pieno. I momenti più significativi e gli spunti più interessanti di Napoli-Fiorentina. Semplicemente… Da Zero a Dieci.

Zero al “giardiniere” del campo dello stadio San Paolo. Nemmeno la versione più brillante di Indiana Jones sarebbe riuscito a trovare un filo d'erba in quella mistura di sabbia e terra. Roba da piantarci le patate senza nemmeno avere grosse aspettative. Altro che giocarci a calcio. Eppure...

Uno come la prima rete subita in questo campionato dagli azzurri. Ma è servita una grande giocata di Jovetic a superare un reparto ancora una volta attentissimo. Indicazioni comunque positive da tutti. Britos su tutti.

Due come le reti consecutive di Marek Hamsik in questo avvio di campionato. Anche in una serata in cui non è sempre al centro della manovra trova il modo di essere decisivo. Utile come una bussola in mezzo alla foresta, letale come l’ultimo colpo in canna di un cacciatore infallibile. E che Marek...

Tre ai raccattapalle del San Paolo che al minuto 47’ lasciano il povero Campagnaro alla ricerca disperata di un pallone per battere una rimessa laterale. Non succede solo all’oratorio di ritrovarsi senza palloni per giocare.

Quattro come i minuti di recupero assegnati nella ripresa dall’arbitro Damato. Forse troppi, ma il Napoli deve essere più forte di tutto ciò. Gestiti male i minuti in cui la Fiorentina era alla ricerca disperata del pari. Serve maggiore lucidità. FINO ALLA FINE.

Cinque come le reti segnate in campionato in due partite dagli azzurri. Oltre al doppio Hamsik, sono andati a segno Dzemaili, Maggio e Cavani. Sintomo di una squadra che gioca ed ha individualità nella fase decisiva del gioco. Non ci resta che… SORRIDERE. 

Sei a Lorenzo Insigne. La crescita è costante, il talento tutto da vedere. In poche settimane si è guadagnato la fiducia dei tifosi, di Mazzarri e di Cesare Prandelli che lo ha convocato in nazionale maggiore. In questo turbine di cambiamento il ragazzo ha la forza per restare con i piedi per terra, senza mai cercare la giocata fine a se stessa, badando più all’essere che all’apparire. Suo l’assist per la rete di Hamsik. CERTEZZA.

Sette alla voglia di sacrificio di Valon Behrami. Non esiste pallone che il buon svizzero non cerchi di recuperare, non esiste contrasto in cui arretri di un millimetro dal suo intento di strappare il pallone all’avversario. Un Gargano dentro uno con un gran fisico. Nel cambio potremmo davvero averci guadagnato.

Otto…mila le finte di Camilo Zuniga che spesso mandano il povero Cuadrado in confusione più della quinta vokda liscia. Roba da fegati forti. Roba che alla fine ti sfinisce. Nel bene e nel male, il solito Zuzu.

Nove ad una grande novità nella lettura tecnica di Mazzarri. Con un Napoli bloccato e con poche idee il mister non attende i rituali 20 minuti della ripresa per effettuare il primo cambia ma lancia dopo appena 7’ minuti Inler in campo al posto di Behrami. Evento raro, quasi shock per chi lo conosce bene. Magari avrà imparato anche Walter da antichi errori…

Dieci alla perseveranza di Blerin Dzemaili ed ad una partita fatta di quantità e qualità. Il gol racconta in parte la crescita di questo ragazzo che dopo la diffidenza iniziale ha avuto una crescità spaventosa nel tempo. Con i viola altra prestazione mostruosa, ed un piccolo tarlo nel cervello di Mazzarri: come si fa a tenere fuori uno così? Piccola minaccia per Inler e per l sua qualifica da titolarissimo. Ma questi problemi è sempre meglio averli...

Parliamone su Twitter: @ArturoMinervini


Altre notizie - In Primo piano
Altre notizie
 

LIVE MERCATO - ULTIME ORE PRIMA DELLA CHIUSURA. PANDEV E DZEMAILI AD INSTANBUL PER FIRMARE. BIGON DEVE PIAZZARE GLI ULTIMI ESUBERI

premi F5 per aggiornare la pagina e seguire il live   11.00 - Gazzetta dello Sport - Parma a un bivio: nelle ultime ore di mercato si decide tra Gargano e Bellomo (clicca qui per leggere) 10.50 - Il Mattino - Via Dzemaili e Pandev: il Napoli risparmia...

GENOA-NAPOLI 1-2, LE PAGELLE: VITTORIA DI CARATTERE, LUCI ED OMBRE MA ALLA FINE DECIDE DE GUZMAN!

Rafael 6,5 - Può nulla sul gol di Pinilla ed in precedenza aveva salvato i suoi con almeno due grandi interventi sempre sul cileno. Sempre preciso anche nelle uscite. Maggio 5,5 - Le cose migliori le fa vedere quando stringe per andare ad aiutare i centrali sul gio...
Napoli-Athletic Bilbao 1-1

ESCLUSIVA - NIENTE NAPOLI PER CAVANDA, IL CENTROCAMPISTA DELLA LAZIO VERSO LA TURCHIA

Secondo quanto riportato dai nostri inviati all’Ata Hotel Executive, Luis Pedro Cavanda (23) non sarebbe nei...

JUVENTUS BEFFATA, FALCAO A UN PASSO DAL MAN UTD, ECCO LE CIFRE

Clamorosa svolta di mercato che riguarda Radamel Falcao: secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, il giocatore...

RAIO: "VITTORIA FONDAMENTALE PER LA SERENITÀ DEL GRUPPO MA C'È DA LAVORARE, NON MI SPIEGO UN ASPETTO DEL MERCATO AZZURRO"

Vittorio Raio, collega di Radio Marte, è intervenuto ai microfoni di Marte Sport Live: “E’ stata una...

MILAN, GRAVISSIMO INCIDENTE PER IL GIOVANE AKUETTEH

Ore di apprensione in casa Milan. Il quindicenne Isaac Akuetteh, attaccante ghanese delle formazioni giovanili, è...

FOTO TWITTER - LA SSC NAPOLI ELOGIA CALLEJON: "ANCHE QUEST'ANNO IL PRIMO GOL È SUO"

La SSC Napoli ha pubblicato un tweet per elogiare Jose Callejon e il suo gol contro il Genoa, che è per la seconda...

PRIMAVERA, PASSO FALSO DEL NAPOLI COL CROTONE: ECCO RISULTATI E CLASSIFICA

Si è chiuso da poco il primo turno del Campionato Primavera. Nel Girone B il Pescara batte di misura l'Hellas...

MOVIOLA - BANTI DA 7- : MEZZO RIGORE NEGATO NEL FINALE A MERTENS, NON VISTA LA "RABBIA" DI HIGUAIN

Prestazione da 7- per l'arbitro Banti, buona prova fino alla fase finale del match con la svista su Mertens. Primo tempo...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 1 Settembre 2014.
 
Milan 3
 
Roma 3
 
Udinese 3
 
Napoli 3
 
Cesena 3
 
Juventus 3
 
Cagliari 1
 
Palermo 1
 
Sampdoria 1
 
Sassuolo 1
 
Atalanta 1
 
Hellas Verona 1
 
Inter 1
 
Torino 1
 
Genoa 0
 
Chievo Verona 0
 
Parma 0
 
Lazio 0
 
Empoli 0
 
Fiorentina 0

   Editore: TC&C SRL Norme sulla privacy