VERSIONE MOBILE
TMW
 Martedì 26 Maggio 2015
IN PRIMO PIANO
31 Mag 2015 20:45
Serie A TIM 2014-2015
  VS  
Napoli   Lazio
[ Precedenti ]
TUTTONAPOLI AWARD - SCEGLI IL MIGLIORE AZZURRO IN CAMPO CON LA JUVE
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  

IN PRIMO PIANO

Da Zero a Dieci: la ricerca dell'erba perduta, le vodke di Zuniga, la svolta shock di Mazzarri e la minaccia ad Inler...

03.09.2012 08:30 di Arturo Minervini  articolo letto 37485 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Da Zero a Dieci: la ricerca dell'erba perduta, le vodke di Zuniga, la svolta shock di Mazzarri e la minaccia ad Inler...

E sono due: Fiorentina al tappeto, Napoli a punteggio pieno. I momenti più significativi e gli spunti più interessanti di Napoli-Fiorentina. Semplicemente… Da Zero a Dieci.

Zero al “giardiniere” del campo dello stadio San Paolo. Nemmeno la versione più brillante di Indiana Jones sarebbe riuscito a trovare un filo d'erba in quella mistura di sabbia e terra. Roba da piantarci le patate senza nemmeno avere grosse aspettative. Altro che giocarci a calcio. Eppure...

Uno come la prima rete subita in questo campionato dagli azzurri. Ma è servita una grande giocata di Jovetic a superare un reparto ancora una volta attentissimo. Indicazioni comunque positive da tutti. Britos su tutti.

Due come le reti consecutive di Marek Hamsik in questo avvio di campionato. Anche in una serata in cui non è sempre al centro della manovra trova il modo di essere decisivo. Utile come una bussola in mezzo alla foresta, letale come l’ultimo colpo in canna di un cacciatore infallibile. E che Marek...

Tre ai raccattapalle del San Paolo che al minuto 47’ lasciano il povero Campagnaro alla ricerca disperata di un pallone per battere una rimessa laterale. Non succede solo all’oratorio di ritrovarsi senza palloni per giocare.

Quattro come i minuti di recupero assegnati nella ripresa dall’arbitro Damato. Forse troppi, ma il Napoli deve essere più forte di tutto ciò. Gestiti male i minuti in cui la Fiorentina era alla ricerca disperata del pari. Serve maggiore lucidità. FINO ALLA FINE.

Cinque come le reti segnate in campionato in due partite dagli azzurri. Oltre al doppio Hamsik, sono andati a segno Dzemaili, Maggio e Cavani. Sintomo di una squadra che gioca ed ha individualità nella fase decisiva del gioco. Non ci resta che… SORRIDERE. 

Sei a Lorenzo Insigne. La crescita è costante, il talento tutto da vedere. In poche settimane si è guadagnato la fiducia dei tifosi, di Mazzarri e di Cesare Prandelli che lo ha convocato in nazionale maggiore. In questo turbine di cambiamento il ragazzo ha la forza per restare con i piedi per terra, senza mai cercare la giocata fine a se stessa, badando più all’essere che all’apparire. Suo l’assist per la rete di Hamsik. CERTEZZA.

Sette alla voglia di sacrificio di Valon Behrami. Non esiste pallone che il buon svizzero non cerchi di recuperare, non esiste contrasto in cui arretri di un millimetro dal suo intento di strappare il pallone all’avversario. Un Gargano dentro uno con un gran fisico. Nel cambio potremmo davvero averci guadagnato.

Otto…mila le finte di Camilo Zuniga che spesso mandano il povero Cuadrado in confusione più della quinta vokda liscia. Roba da fegati forti. Roba che alla fine ti sfinisce. Nel bene e nel male, il solito Zuzu.

Nove ad una grande novità nella lettura tecnica di Mazzarri. Con un Napoli bloccato e con poche idee il mister non attende i rituali 20 minuti della ripresa per effettuare il primo cambia ma lancia dopo appena 7’ minuti Inler in campo al posto di Behrami. Evento raro, quasi shock per chi lo conosce bene. Magari avrà imparato anche Walter da antichi errori…

Dieci alla perseveranza di Blerin Dzemaili ed ad una partita fatta di quantità e qualità. Il gol racconta in parte la crescita di questo ragazzo che dopo la diffidenza iniziale ha avuto una crescità spaventosa nel tempo. Con i viola altra prestazione mostruosa, ed un piccolo tarlo nel cervello di Mazzarri: come si fa a tenere fuori uno così? Piccola minaccia per Inler e per l sua qualifica da titolarissimo. Ma questi problemi è sempre meglio averli...

Parliamone su Twitter: @ArturoMinervini


Altre notizie - In Primo piano
Altre notizie
 

IL SENSO DI FRUSTRAZIONE CHE NON È SOLO DI BRITOS: LA RESPONSABILITÀ RINNEGA LA LOGICA VIGLIACCA DEL CAPRO ESPIATORIO. ECCO COME PUÒ RIPARTIRE IL NAPOLI…

Il senso di frustrazione che non è solo di Britos: la responsabilità rinnega la logica vigliacca del capro espiatorio. Ecco come può ripartire il Napoli…Le tante facce di una sola medaglia, passata al conio nell’estate dimarese degli impossibili proclami, sfumata tra rimpianti vari e ultime spiagge mai raggiunte. Il Napoli che saluterà il San Paolo nel match con la Lazio è una creatura amorfa, senza identit&ag...
Sky - L'Atletico vuole Higuain: Simeone lo segue da tempo, i colchoneros iniziano a muoversi Sky - L'Atletico vuole Higuain: Simeone lo segue da tempo, i colchoneros iniziano a muoversi
Il giornalista Sky Gianluca Di Marzio riporta attraverso il suo...
FOTO - Morata aveva colpito Britos: c'era l'espulsione ma non il rigore FOTO - Morata aveva colpito Britos: c'era l'espulsione ma non il rigore
Mediaset è tornata oggi sull'episodio che ha causato l'espulsione di...

ESCLUSIVA - IL TALENT SCOUT DI SEPE: "PREDESTINATO GIÀ A DIECI ANNI, DUE FATTORI ALLA BASE DELLA SUA CRESCITA. NUTRIVO DUBBI SUL FISICO..."

ESCLUSIVA - Il talent scout di Sepe: "Predestinato già a dieci anni, due fattori alla base della sua crescita. Nutrivo dubbi sul fisico..."“Accorgermi di lui è stata una fortuna. Tra i pali era impressionante: non faceva altro che parare, parare...

DA TORINO, BALZARINI: "OUT DIVERSI TITOLARI, MA LA JUVE NON TRASCURERÀ L'IMPEGNO DI STASERA"

Da Torino, Balzarini: "Out diversi titolari, ma la Juve non trascurerà l'impegno di stasera"A Radio Crc, nella trasmissione “Si gonfia la rete”, è intervenuto Gianni Balzarini, giornalista Mediaset...

EUROPA LEAGUE, IL DOPPIO EX RAMOS: "SIVIGLIA FAVORITO MA IL DNIPRO PUÒ SORPRENDERE ANCORA"

Europa League, il doppio ex Ramos: "Siviglia favorito ma il Dnipro può sorprendere ancora"Juande Ramos ha guidato in carriera sia il Siviglia che il Dnipro, le due finaliste dell'Europa League. "Il Siviglia...

FOTO - BRUTTO GESTO DI DE ROSSI: DITO MEDIO AI LAZIALI DOPO LA VITTORIA

FOTO - Brutto gesto di De Rossi: dito medio ai laziali dopo la vittoriaGli sfottò, quando si vince un derby, nella Capitale sono la norma. Gli insulti, invece, vengono assai meno tollerati....

VIDEO - IL LIVERPOOL CROLLA ED I TIFOSI REDS IN TRASFERTA INVOCANO RAFA BENITEZ

VIDEO - Il Liverpool crolla ed i tifosi Reds in trasferta invocano Rafa BenitezOrribile finale di stagione per il Liverpool che dopo aver sfiorato la vittoria in Premier nella scorsa stagione...

PRIMAVERA, AZZURRINI KO IN CASA CON L'EMPOLI: SFUMA IL SOGNO DI AGGUANTARE I PLAY-OFF SCUDETTO

Primavera, azzurrini ko in casa con l'Empoli: sfuma il sogno di agguantare i play-off scudettoSi è conclusa ieri la stagione della Primavera del Napoli. La sconfitta interna contro l’Empoli (0-3) ha...

UN PICCOLO CUORE NON SUPERA GLI OSTACOLI

Un piccolo cuore non supera gli ostacoliDa Bilbao passando per Parma, poi Kiev e in casa dei campioni, nessuno ostacolo fu superato! La Champions che sfuma, siamo...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 26 Maggio 2015.
 
Juventus 86
 
Roma 70
 
Lazio 66
 
Napoli 63
 
Fiorentina 61
 
Genoa 59
 
Sampdoria 55
 
Inter 52
 
Torino 51
 
Milan 49
 
Palermo 46
 
Sassuolo 46
 
Hellas Verona 45
 
Chievo Verona 43
 
Empoli 42
 
Udinese 41
 
Atalanta 37
 
Cagliari 31
 
Cesena 24
 
Parma 18*
Penalizzazioni
 
Parma -7

   Editore: TC&C SRL Norme sulla privacy   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.