VERSIONE MOBILE
tmw
 Giovedì 21 Agosto 2014
IN PRIMO PIANO
  VS  
Athletic Bilbao   Napoli
[ Precedenti ]
NAPOLI CONTRO L'ATHLETIC BILBAO, CI QUALIFICHEREMO?
  
  

IN PRIMO PIANO

Da Zero a Dieci: la ricerca dell'erba perduta, le vodke di Zuniga, la svolta shock di Mazzarri e la minaccia ad Inler...

03.09.2012 08:30 di Arturo Minervini  articolo letto 37379 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

E sono due: Fiorentina al tappeto, Napoli a punteggio pieno. I momenti più significativi e gli spunti più interessanti di Napoli-Fiorentina. Semplicemente… Da Zero a Dieci.

Zero al “giardiniere” del campo dello stadio San Paolo. Nemmeno la versione più brillante di Indiana Jones sarebbe riuscito a trovare un filo d'erba in quella mistura di sabbia e terra. Roba da piantarci le patate senza nemmeno avere grosse aspettative. Altro che giocarci a calcio. Eppure...

Uno come la prima rete subita in questo campionato dagli azzurri. Ma è servita una grande giocata di Jovetic a superare un reparto ancora una volta attentissimo. Indicazioni comunque positive da tutti. Britos su tutti.

Due come le reti consecutive di Marek Hamsik in questo avvio di campionato. Anche in una serata in cui non è sempre al centro della manovra trova il modo di essere decisivo. Utile come una bussola in mezzo alla foresta, letale come l’ultimo colpo in canna di un cacciatore infallibile. E che Marek...

Tre ai raccattapalle del San Paolo che al minuto 47’ lasciano il povero Campagnaro alla ricerca disperata di un pallone per battere una rimessa laterale. Non succede solo all’oratorio di ritrovarsi senza palloni per giocare.

Quattro come i minuti di recupero assegnati nella ripresa dall’arbitro Damato. Forse troppi, ma il Napoli deve essere più forte di tutto ciò. Gestiti male i minuti in cui la Fiorentina era alla ricerca disperata del pari. Serve maggiore lucidità. FINO ALLA FINE.

Cinque come le reti segnate in campionato in due partite dagli azzurri. Oltre al doppio Hamsik, sono andati a segno Dzemaili, Maggio e Cavani. Sintomo di una squadra che gioca ed ha individualità nella fase decisiva del gioco. Non ci resta che… SORRIDERE. 

Sei a Lorenzo Insigne. La crescita è costante, il talento tutto da vedere. In poche settimane si è guadagnato la fiducia dei tifosi, di Mazzarri e di Cesare Prandelli che lo ha convocato in nazionale maggiore. In questo turbine di cambiamento il ragazzo ha la forza per restare con i piedi per terra, senza mai cercare la giocata fine a se stessa, badando più all’essere che all’apparire. Suo l’assist per la rete di Hamsik. CERTEZZA.

Sette alla voglia di sacrificio di Valon Behrami. Non esiste pallone che il buon svizzero non cerchi di recuperare, non esiste contrasto in cui arretri di un millimetro dal suo intento di strappare il pallone all’avversario. Un Gargano dentro uno con un gran fisico. Nel cambio potremmo davvero averci guadagnato.

Otto…mila le finte di Camilo Zuniga che spesso mandano il povero Cuadrado in confusione più della quinta vokda liscia. Roba da fegati forti. Roba che alla fine ti sfinisce. Nel bene e nel male, il solito Zuzu.

Nove ad una grande novità nella lettura tecnica di Mazzarri. Con un Napoli bloccato e con poche idee il mister non attende i rituali 20 minuti della ripresa per effettuare il primo cambia ma lancia dopo appena 7’ minuti Inler in campo al posto di Behrami. Evento raro, quasi shock per chi lo conosce bene. Magari avrà imparato anche Walter da antichi errori…

Dieci alla perseveranza di Blerin Dzemaili ed ad una partita fatta di quantità e qualità. Il gol racconta in parte la crescita di questo ragazzo che dopo la diffidenza iniziale ha avuto una crescità spaventosa nel tempo. Con i viola altra prestazione mostruosa, ed un piccolo tarlo nel cervello di Mazzarri: come si fa a tenere fuori uno così? Piccola minaccia per Inler e per l sua qualifica da titolarissimo. Ma questi problemi è sempre meglio averli...

Parliamone su Twitter: @ArturoMinervini


Altre notizie - In Primo piano
Altre notizie
 

CHE I RIMPIANTI DEL TIFOSO NON AMMAZZINO ANZITEMPO LA SPERANZA DI VIOLARE IL SAN MAMES. SOCIETÀ, SQUADRA, PUBBLICO: ECCO QUANTO ANCORA MANCA ALLA MATURITÀ…

E' un'eredità di pensieri e interrogativi quella che lascia il pari con l'Athletic Bilbao. Dai due volti, proprio come il Napoli bifronte che ha prima subito l'organizzazione basca per poi accarezzare il sogno di una vittoria in rimonta che avrebbe dato alt...

IL MATTINO - FELLAINI KO IN ALLENAMENTO, SI TEME UN LUNGO STOP: LA TRATTATIVA COL NAPOLI POTREBBE SALTARE

Il trasferimento di Marouane Fellaini al Napoli potrebbe sfumare. Il centrocampista belga del Manchester United è stato vittima di un infortunio in allenamento e secondo i tabloid inglesi potrebbe restare fermo per diverso tempo: l'ipotesi più grave pu...
Napoli-Athletic Bilbao 1-1

ESCLUSIVA – DALLA GRECIA, SAMOLIS: “MANOLAS-NAPOLI, OFFERTA CHE SAREBBE VALUTATA. TUTTO SUL DIFENSORE ELLENICO CHE PUÒ ESPLODERE IN A

L’addio di Federico Fernandez (25) potrebbe spingere il Napoli a cercare un nuovo difensore, con il ds azzurro Riccardo...

CONTATTO TRA ADL E DELLA VALLE: I VIOLA CI PROVANO PER UN AZZURRO

Contatto di mercato tra Napoli e Fiorentina: secondo quanto riportato da calciomercato.com, i presidenti De Laurentiis e...

COLONNESE: "MALISSIMO IL NAPOLI DEI PRIMI 60', BENISSIMO QUELLO DEGLI ULTIMI 30"

Francesco Colonnese, ex giocatore, è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss. Ecco quanto evidenziato da...

FIORENTINA, OFFERTO REVEILLERE: I VIOLA VALUTANO L'INGAGGIO DELL'EX AZZURRO

La Fiorentina valuta la possibilità di ingaggiare Anthony Reveillere, 34enne svincolato dal Napoli: il terzino destro...

VIDEO - BAGNO SOLIDALE ANCHE PER RAFAEL: ECCO LA SFIDA DEL PORTIERE AZZURRO

Anche il portiere azzurro Rafael ha deciso di partecipare all'Ice Bucket Challenge. Nominato dal blaugrana Adriano, il...

ITALIA UNDER 19 SCONFITTA DALLA CROAZIA: 90 MINUTI IN CAMPO PER LUPERTO E ANASTASIO

Si è disputata mercoledì l’amichevole internazionale tra Italia e Croazia Under 19. Vittoria per i...

SOLITI ERRORI DEL NAPOLI, COSÌ DIVENTA IMMENSA UNA BUONA SQUADRA

Prego Michu di andarsi a rivedere i gol di rapina dei goleador italiani, da Gila a Pazzini all’inimitabile Pippo...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 21 Agosto 2014.
 
Atalanta 0
 
Cagliari 0
 
Cesena 0
 
Chievo Verona 0
 
Empoli 0
 
Fiorentina 0
 
Genoa 0
 
Hellas Verona 0
 
Inter 0
 
Juventus 0
 
Lazio 0
 
Milan 0
 
Napoli 0
 
Palermo 0
 
Parma 0
 
Roma 0
 
Sampdoria 0
 
Sassuolo 0
 
Torino 0
 
Udinese 0

   Editore: TC&C SRL Norme sulla privacy