VERSIONE MOBILE
tmw
 Martedì 21 Ottobre 2014
IN PRIMO PIANO
  VS  
Young Boys   Napoli
[ Precedenti ]
TUTTONAPOLI AWARD - SCEGLI IL MIGLIORE AZZURRO IN CAMPO CON L'INTER
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  

IN PRIMO PIANO

Tesoretto per il mercato: Lavezzi verso l'Anzhi, due club in prima fila per Cavani. De La cerca un potenziale sostituto...

24.04.2012 09:05 di Redazione Tutto Napoli.net  articolo letto 18946 volte
Fonte: Il Mattino
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Il segreto di Pulcinella, cioè la voglia di Cavani di avere un ritocco dell’ingaggio che lo metta quanto meno allo stesso livello di Pandev (che dall’Inter intasca 3,9 milioni netti a stagione con una differenza di rendimento nota a tutti), ha messo in imbarazzo il Napoli: l’eventuale voglia di fuga di uno dei massimi fuoriclasse dell’era De Laurentiis sarebbe un colpo per l’immagine del club.
E se un mal di pancia fosse la grande occasione per cambiare un’intera filosofia? E se i capricci della primadonna fossero il pretesto per il patron per innalzare il tetto degli stipendi, sia pure in linea con il fair play finanziario e con il bilancio della società? In fondo, si mormora in società in attesa del ritorno dalla Cina del patron, c’è un «tesoretto» da 30 milioni di euro (i proventi della Champions) da impiegare nel prossimo mercato. E c’è l’ombra dell’affare Vidal, la stella del Bayer Leverkusen passato alla Juve dopo il no del Napoli dinnanzi alla richiesta del cileno per i 3 milioni a stagione di stipendio, una cifra fuori al salario massimo fissato dal presidente azzurro.

Ogni anno, con l’arrivo della primavera, i big puntualmente si presentano con la mano sulla pancia al cospetto della società. Cavani fece lo stesso giusto dodici mesi fa. Mazzarri non vede, e neppure vuole immaginare, un Napoli senza il Matador (e senza Lavezzi, che zitto zitto è sempre più vicino all’accordo con l’Anzhi), ma poi butta lì che «mai dire mai nel calcio». È lo stesso concetto che il tecnico esprime quando parla del suo futuro sulla panchina del Napoli.

E così due figure ingombranti si stanno materializzando sulla strada del Napoli. Si tratta di Andrea Agnelli e Roman Abramovich, ovvero cervello e portafoglio di due club con i quali nei prossimi mesi non sarà facile entrare in concorrenza: Juventus e Chelsea, infatti, sono in prima fila nel caso in cui Cavani finisca veramente sul mercato. Da Torino insistono e fanno persino le cifre: la prima offerta bianconera sarebbe di 20 milioni di euro più il cartellino di Matri ritenuto non intoccabile per lo staff della Vecchia Signora anche perché ormai scalzato da Quagliarella. Ovvio che il Napoli dinnanzi a una simile proposta neppure si siederebbe a trattare: per Cavani non ci sono contropartite tecniche.

Da qui il secondo affondo, puntuale, che arriva da Londra, dai tabloid inglesi: Roberto Di Matteo – ammesso che resti sulla panchina dei Blues – avrebbe indicato in Cavani l’erede di Drogba. Il siberiano Abramovich potrebbe offrire oltre 50 milioni pur di dare il via allo svecchiamento del Chelsea (da cui potrebbe arriva l’attaccante Salomon Kalou che a giugno si svincola). Ipotesi, voci. Come quelle che portano Cavani al Psg, dove c’è Ancelotti ad attenderlo a braccia aperte, o a Manchester, City o United che sia. Perché, inutile girarci intorno: sono poche le società che possono permettersi il costosissimo cartellino dell’uruguaiano.

Ma il Napoli non si vuole far cogliere impreparato e timidamente cerca un potenziale sostituto. Il nome nuovo sull’agenda di De Laurentiis è quello del capocannoniere del campionato francese, Olivier Giroud. 26 anni, gioca nel Montpellier ed è stato recentemente convocato da Blanc nella nazionale transalpina dove è stato protagonista di un curioso episodio: dopo aver segnato il gol della vittoria contro la Germania, ha baciato in bocca il compagno che gli ha servito l’assist. Giroud ha realizzato 20 gol fino ad adesso ed è valutato intorno ai 18 milioni. Su di lui anche l’Inter.


Altre notizie - In Primo piano
Altre notizie
 

ESCLUSIVA – TUTTO SUL CASO SUÁREZ: LO SPAGNOLO VUOLE NAPOLI ED ORA APRE ALLA CESSIONE

Mario Suárez, una pista che potrebbe tornare calda a gennaio. Il calciatore, rimasto all'Atletico nonostante la cessione di Tiago al Chelsea sia saltata clamorosamente, non è soddisfatto del suo esiguo impiego con i colchoneros, e dopo la buona prestazione con l...

NAPOLI IN CRESCITA SEBBENE I LIMITI STORICI INCIDANO ANCORA COSÌ TANTO. CALI DI TENSIONE? C'È UN'UNICA STRADA DA SEGUIRE...

Una vittoria alla Scala del calcio avrebbe fugato ogni dubbio sulla degenza del Napoli, facendola ritenere ad unanimità o quasi terminata. Pertanto riducendo la marea di interpretazioni e giudizi ondivaghi nell'immediato post partita. In sostanza ci può stare ec...

MODUGNO: "INSIGNE IERI È STATO PERFETTO. PECCATO PER IL RISULTATO"

Nel corso della trasmissione 'Ne Parliamo Il Lunedi', in onda su Canale 8, il collega Francesco Modugno ha...

DALLA SPAGNA - NAPOLI SULLE TRACCE DEL DIFENSORE CENTRALE SAMBA

Sempre vivo il calciomercato del Napoli: secondo quanto riportato dal portale spagnolo Fichajes.net i partenopei sarebbero...

YOUNG BOYS-NAPOLI, ARBITRA IL FRANCESE BUQUET

Sarà il fischietto francese Ruddy Buquet a dirigere Young Boys-Napoli, gara di Europa League in programma...

INDIA, VOLEVA IMITARE KLOSE: CALCIATORE MUORE DOPO CAPRIOLA PER UN GOL

Un calciatore di 23 anni è morto nel nordest dell'India dopo aver riportato gravi ferite alla schiena durante...

FOTOGALLERY TN - CALLEJON INARRESTABILE, ECCO LE SUE ESULTANZE DOPO LE RETI ALL'INTER

Ancora una prestazione da incorniciare per José Maria Callejon che ha agganciato con 6 reti Tevez e Honda in testa...

UNDER 18, L'AZZURRO BIFULCO LASCIA IL RITIRO PER INFORTUNIO

Sono rimasti in 21 gli Azzurrini convocati dal tecnico federale Paolo Vanoli per l’amichevole che la Nazionale Under 18...

CALLEJON INVENTA DUE GEMME, MA LA FASE DIFENSIVA ANCORA UNA VOLTA ROVINA TUTTO

     Una brutta partita, Inter-Napoli. Ma fino all’80’. Poi Callejon rompe l’equilibrio...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 21 Ottobre 2014.
 
Juventus 19
 
Roma 18
 
Sampdoria 15
 
Milan 14
 
Udinese 13
 
Lazio 12
 
Napoli 11
 
Hellas Verona 11
 
Inter 9
 
Genoa 9
 
Fiorentina 9
 
Torino 8
 
Empoli 7
 
Atalanta 7
 
Cesena 6
 
Palermo 6
 
Cagliari 5
 
Chievo Verona 4
 
Sassuolo 4
 
Parma 3

   Editore: TC&C SRL Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.