VERSIONE MOBILE
tmw
 Venerdì 31 Ottobre 2014
IN PRIMO PIANO
01 Nov 2014 15:00
Serie A TIM 2014-2015
  VS  
Napoli   Roma
[ Precedenti ]
TUTTONAPOLI AWARD - SCEGLI IL MIGLIORE AZZURRO IN CAMPO CON L'ATALANTA
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  

IN PRIMO PIANO

Zamparini su Cavani: "Ma quale rapina! Se ne andrà da Napoli solo per guadagnare il doppio. Tra Roma e Napoli ho consigliato a Balzaretti..."

Parla il presidente del Palermo
27.07.2012 12:34 di Redazione Tutto Napoli.net - @tuttonapoli  articolo letto 29525 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” è intervenuto Maurizio Zamparini, presidente del Palermo
“Cavani? Ma quale rapina, se ne andrà solo se guadagnerà il doppio. Ho consigliato il Napoli a Balzaretti”
“La prima giornata di campionato? Si sfideranno due società molto amiche e due presidenti molto amici.
Balzaretti? Non so se si convincerà a venire a Napoli, molto dipenderà da De Laurentiis che credo che dovrebbe chiamare direttamente il calciatore. A me dispiacerà un po’ ma ho fatto una promessa a Balzaretti. Gli ho detto che se Aurelio si muoverà, cercherà lui.
Se entro il 31 luglio Balzaretti resterà a Palermo? Resterà per tutta la stagione a Palermo perché devo avere del tempo per rimpiazzarlo. Non posso lasciare un buco altrimenti favorirei, già ad inizio campionato, le altre squadre. Ho promesso a De Laurentiis, quindici giorni fa, che avrei chiamato Balzaretti e gli avrei parlato della possibilità di andare a Napoli e che se il ragazzo avesse accettato, poi ci saremmo seduti a tavolo per concludere io e lui. Il ragazzo ha espresso alcune perplessità perché naturalmente avevamo parlato sempre e solo di Parigi. Non sento Balzaretti da cinque o sei giorni ma a breve ci risentiremo e capiremo come andrà a finire.
L’offerta del Napoli è stata la migliore. La decisione con cui De Laurentiis è arrivato su Balzaretti, è la stessa già utilizzata in precedenza, quando è venuto a prendere Cavani. Sono rammaricato di aver perso Cavani ma gli avevo promesso che lo avrei lasciato andare. Cavani è un giocatore da grandissimo club per cui sarà difficile trattenerlo anche a Napoli. Napoli è una grande squadra ma quando si sente parlare di Real Madrid, Barcellona, Manchester City, Chelsea facciamo riferimento a club capaci di pagare il calciatore tre volte il suo valore. Non credo però che Cavani possa lasciare Napoli quest’anno.
Se la questione dello scippo a Maria Soledad può determinare in Cavani qualche suggestione per lasciare Napoli?  Ma quale rapina, l’unica suggestione è lo stipendio doppio che prenderebbe da qualche altra parte. Tutto il resto non conta, sono scuse, come è accaduto a Palermo.
L’ultima giornata di campionato? Se mi chiedete che fiducia ho nel lavoro della Lega io dico che è pari a zero. Sono quasi 30 anni che sono in Lega e so come funzionano determinate cose. Non so cosa abbiano inserito nel computer. Già la faccenda che non possono incontrarsi due squadre che si sono già sfidate nella prima giornata della scorsa stagione oppure che chi ha giocato nello scorso campionato in trasferta, quest’anno dovrà giocare in casa sono stupidaggini che vengono messe in piedi per taroccare un risultato che dovrebbe essere frutto solo del computer.
Se si creerà una Lega parallela? La Lega di oggi è lo specchio dell’Italia. È disastrata l’Italia ed è disastrata anche la Lega ma da qui ad un anno sono convinto che l’Italia cambierà e ci riapproprieremo di ciò che è nostro. Di conseguenza, cambierà anche la Lega.
Se l’anno prossimo mi candiderò in politica? No, non lo farò mai. Il mio impegno è a supporto dei nuovi politici, giovani, che vogliono cambiare il Paese. Ho dieci nipoti e cinque figli e non voglio lasciare loro questa Italia di merda perché hanno diritto a qualcosa di diverso. È dura trovare la forza per cui invito tutti a scendere in campo, tenendoci per mano per riappropriarci del nostro Paese. Non farò mai politica ma combatterò sempre per questo”.


Altre notizie - In Primo piano
Altre notizie
 

STRAVOLTE A BERGAMO FINANCHE LE LEGGI DELLA FISICA, MA NON POTRÀ SEMPRE GIRARE COSÌ: CHI HA FIDUCIA NEL NAPOLI SI SCHIERI ORA...

Un pareggio nel finale non vale questa volta l'esultanza. Il Napoli gestisce a Bergamo la partita ma ha il ricorrente, doppio demerito: non azzannarla nel momento di maggiore spinta e soprattutto incassare il gol dell'Atalanta al primo, vero affondo. Il merito &...

DUE QUASI CAMPIONI DEL MONDO SI INCHINANO A SPORTIELLO: QUANDO IL DESTINO NON CONTEMPLA LA MERITOCRAZIA...

Il Napoli smarrisce a Bergamo due punti ma non le proprie certezze, che anzi si moltiplicano. Altre invece si confermano. Ad esempio la condizione fisica. Oppure lo spirito di gruppo. O magari la fame che contraddistinse la scorsa stagione. Cosa si può imputare ad una...

FERRARIO: “NAPOLI-ROMA? PER UN BEL CLIMA BASTEREBBE USARE IL CERVELLO”

Moreno Ferrario, ex azzurro, è intervenuto sulle frequenze di Radio Kiss Kiss Napoli: “Per far sì che...

DALLA FRANCIA, BRAHIMI DEL PORTO NEL MIRINO DEL NAPOLI

Sono bastate poche settimane a Yacine Brahimi, attaccante algerino ex Granada, per conquistare il Porto e i suoi tifosi. Per...

YOUNG BOYS, BERTONE: "CHE EMOZIONE IL GOL! HO ORIGINI SALERNITANE, MA TIFO MILAN"

Leonardo Bertone, centrocampista dello Young Boys che ha segnato il secondo gol degli svizzeri, è intervenuto ai...

SAMP, FERRERO FA DIETROFRONT: "NON CE L'HO CON THOHIR, LUI È UN SIGNORE DEL CALCIO"

Il Presidente della Sampdoria, Massimo Ferrero, ha ricevuto il "tapiro d'oro" dalla trasmissione satirica...

FOTO - MARADONA, TORTA SPECIALE PER IL SUO COMPLEANNO

Continuano i festeggiamenti per il compleanno di Diego Armando Maradona: ecco l'immagine pubblicata su Facebook dal suo...

FOTOGALLERY TN - IL NAPOLI PRIMAVERA ESULTA AI SUPPLEMENTARI: SUPERATO IL CATANIA IN TIM CUP

Preziosa e sofferta vittoria del Napoli Primavera contro il Catania a Sant'Antimo nel secondo turno eliminatorio della...

MAI VISTA UNA STAGIONE SPRECATA COSÌ

Questo Napoli è stato capace di smentire anche il mito del “calendario favorevole” che fece fare una...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 31 Ottobre 2014.
 
Juventus 22
 
Roma 22
 
Lazio 16
 
Milan 16
 
Sampdoria 16
 
Udinese 16
 
Napoli 15
 
Inter 15
 
Genoa 15
 
Fiorentina 13
 
Hellas Verona 12
 
Torino 11
 
Sassuolo 10
 
Cagliari 9
 
Palermo 9
 
Atalanta 8
 
Empoli 7
 
Cesena 6
 
Chievo Verona 4
 
Parma 3

   Editore: TC&C SRL Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.