VERSIONE MOBILE
tmw
 Venerdì 28 Novembre 2014
L'EDITORIALE
01 Dic 2014 21:00
Serie A TIM 2014-2015
  VS  
Sampdoria   Napoli
[ Precedenti ]
TUTTONAPOLI AWARD - SCEGLI IL MIGLIORE AZZURRO IN CAMPO CON LO SPARTA PRAGA
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  

L'EDITORIALE

Al di la del risultato

Riceviamo e pubblichiamo l'intervento delle UltrasGirlsNapoli
20.03.2010 14:54 di Francesco Molaro  articolo letto 8898 volte

<<Quando ti abitui allo zucchero, non accetti più il sale.>> -Giovanni Trapattoni.
Più sali in cima, più precipitare farà male, perchè non scivolerai aggrappandoti alle tue stesse forze, ma precipiterai nel giro di pochi istanti. Perchè perdi le forze, o c'è qualcuno che ti trascina giù violentemente.
Però se vuoi davvero scalarla quella montagna, avrai bisogno di qualcuno che ti lanci una corda, i tifosi del Napoli possono essere la tua corda, aggrappati Napoli, e continua la scalata.

-In serie C come in serie A l'impianto di Fuorigrotta è constantemente gremito di tifosi.Le statistiche parlano chiaro, dopo San Siro, quello della squadra partenopea, è lo stadio che ha accolto il maggior numero di tifosi.Tifosi appassionati, tifosi innamorati che non abbandonano la squadra anche a costo di dover attraversare mari e monti.Come al Tardini, quel giorno c'era il San Paolo in trasferta; o anche a Bologna, a Torino, dove poterono godere della conquista della tanto odiata Signora Bianconera.Tifosi corretti (piccole eccezioni a parte) e fedeli, gente che nonostante i divieti di trasferta più volte inflitti ai Napoletani da parte della CASMS, supera gli ostacoli e risponde presente all'appello del tifo.Un richiamo d'amore, canto di passione, cori e coreografie che tengono testa agli impianti delle società calcistiche più blasonate come la squadra di Florentino Pérez o quella del Barcellona.I supporters azzurri ancora oggi vengono etichettati come "delinquenti", confermando così la teoria dell'economista e psicologo Herbert Simon, secondo la quale "La mente dell'uomo è limitata".
Il Napoletano, sia come cittadino che come tifoso, è sempre stato abituato a lottare.Gli ultrà partenopei sono stati spesso bersaglio della stampa nazionale, diffondendo notizie poco veritiere, come i treni presi d'assalto dagli stessi tifosi azzurri all'interno della stazione di Roma Termini.

2009 - La passata stagione è stata a dir poco negativa per la squadra del patron De Laurentiis, la quale nella fase iniziale del campionato ha illuso tutti sbaragliando stadi appartenenti a squadre di spessore, e vincendo a raffica partite come si stesse giocando a flipper.Il girone di ritorno, o infernale, come dir si voglia, è stato a dir poco negativo per la squadra allenata da Reja, poi sostituito da Donadoni dopo il match interno con i biancocelesti.
Nelle ultime partite, tristi e prive di utilità, i tifosi continuavano ad accomodarsi sugli spalti del San Paolo.Come contro i granata e contro la squadra attualmente allenata da Di Carlo: in palio c'era poco o niente in termini di punti, eppure qualcosa c'era, c'era da salvare l'orgoglio, l'orgoglio di un'intera città.
Quella partita fu dominata dagli azzurri, in un campo afoso, i gialloblù tornarono nella città di Romeo e Giuletta dopo aver insaccato tre goal da quegli uomini messi troppo spesso in un angolo, capitan Montervino, Bogliacino e il brasiliano Pià.

2010 - Ma adesso è un'altra storia, adesso alla guida c'è un uomo valoroso e combattivo, un uomo di mare, un lottatore sanguigno, come piace ai Napoletani, adesso c'è mister Mazzarri e i tifosi vogliono credere che non si ripeti l'incubo della passata stagione.Dalla sua parte l'allenatore Toscano ha una squadra motivata e vogliosa di ritrovare lo sprint dopo i crolli di Bologna e quello interno con la Fiorentina.I tifosi, quelli veri, quelli che si sudano un biglietto in curva, o nei distinti, meritano rispetto.Quella gente deve essere rispettata, anche se un giorno preferisce stare a casa con la propria famiglia a seguire la squadra del cuore, quella gente merita rispetto, anche se in una giornata non c'è il pienone...considerare 35.000 spettatori pochi, è un'eresia.

-Il Napoli può godere della certezza di non essere mai solo, oramai la squadra è un tutt'uno con la città.Chi indossa quella maglia azzurra, deve avere la consapevolezza che in quei 90' non si sta giocando per i tifosi del Napoli, ma per la città di Napoli, vittima di molti, bersaglio di tutti, rifiuto di una società.
Quindi, Napoli:
lotta per loro...al di là del risultato.

UltrasGirlsNapoli


Altre notizie - L'Editoriale
Altre notizie
 

QUALIFICATI SÌ, MA TANTE OMBRE E POCHE LUCI

Non è stato uno spettacolo ma intanto il Napoli si qualifica.  Era questo l'obiettivo ed è stato raggiunto. Ma la gara non è stata certo delle più belle.  Incredibile come il Napoli in molti casi non riesca ad infilare due passaggi di fil...

SPARTA PRAGA-NAPOLI 0-0, LE PAGELLE: MALE LA MEDIANA, JORGINHO FUORI-RUOLO. RAFAEL ED I LEGNI REGALANO I SEDICESIMI

Rafael 6,5 - Non manca una incertezza in uscita ed un rimbalzo calcolato male, ma se il Napoli esce con punto che può valere il primo posto nel raggruppamento è merito dell'intervento su Lafata nel primo tempo che salva il risultato. Mesto 6 - Si fa vedere ra...
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link: Installa Flash.

SPARTA, HOLEK: "MERITAVAMO I TRE PUNTI, ABBIAMO GIOCATO BENISSIMO"

Mario Holek, calciatore dello Sparta Praga, ha commentato così il pareggio interno col Napoli in Europa League:...

L'OBIETTIVO AZZURRO MARIO SUAREZ: "FUTURO? CI LAVORANO IL MIO AGENTE E L'ATLETICO"

Il centrocampista dell'Atletico Madrid Mario Suarez, finito nel mirino anche del Napoli, ha parlato nel corso di un...

A PRAGA GIOCO POCO ESALTANTE: SPUNTA UN RECORD NEGATIVO PER GLI AZZURRI

Prestazione poco esaltante per il Napoli che, comunque, conquista la qualificazione ai sedicesimi di Europa League con il...

DERBY DI TORINO, AGNELLI A CAIRO: "NON VINCETE E NON SEGNATE DA 15 ANNI"

(ANSA) - TORINO, 27 NOV - "Noi giochiamo sempre per vincere, loro da oltre 15 anni non vincono e neanche segnano"....

VIDEO – BENITEZ SU HAMSIK: “SO CHE FA MEGLIO DIETRO LA PUNTA, MA SIAMO IN EMERGENZA”

Presente nella conferenza stampa post-gara di Praga, Rafael Benitez ha parlato di Marek Hamsik: ”Marek fa meglio dietro...

PRIMAVERA, ROMA QUALIFICATA AGLI OTTAVI DELLA YOUTH LEAGUE: DOMENICA LA SFIDA AL NAPOLI

Con la vittoria per 2 a 0 sul Cska grazie alle reti di Di Livio e Verde, la Roma Primavera si è qualificata con un...

OGNI GARA HA IL SUO PROVERBIO: PURE NU CAUCIO 'NCULO TE FA FA 'NU PASSO 'NNANZE

E' il proverbio perfetto per stasera: "Pure nu caucio 'nculo te fa fa 'nu passo...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 28 Novembre 2014.
 
Juventus 31
 
Roma 28
 
Napoli 22
 
Sampdoria 21
 
Genoa 20
 
Lazio 19
 
Milan 18
 
Udinese 18
 
Inter 17
 
Fiorentina 16
 
Sassuolo 15
 
Hellas Verona 14
 
Palermo 14
 
Empoli 13
 
Torino 12
 
Cagliari 11
 
Atalanta 10
 
Chievo Verona 9
 
Cesena 8
 
Parma 6

   Editore: TC&C SRL Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.