Buon Compleanno Tutto Napoli. 15 anni di successi insieme al nostro amato Napoli

Il mio personale grazie a tutti voi...
 di Francesco Molaro Twitter:   articolo letto 9471 volte
Buon Compleanno Tutto Napoli. 15 anni di successi insieme al nostro amato Napoli

La data è di quelle importanti, quelle che restano impresse nella mente. Aprile 2002, Aprile 2017: 15 anni, sì, proprio così. Come un ragazzino che ormai guarda al futuro con gli occhi di un adolescente e vede il suo presente essere qualcosa di concreto. Cresciuto con questo Napoli della nuova era, nato quando tutto stava cambiando, ne ha viste di cose sotto il sole della nostra amata città. Dai Tribunali alla Champions il passo non è così breve. E quante persone hanno aiutato a farlo crescere, a farlo conoscere nel mondo. I traguardi raggiunti, le vittorie raccontate, i paesi “conquistati” anno dopo anno con una rete di contatti che ha permesso a questo giovinetto di diventare grande. Di conoscere il mondo che c’è li fuori, spesso difficile da affrontare ma tanto emozionante da vivere. In 15 anni di cose ne sono successe e raccontarle nei particolari non è stato facile ma chi lo ha fatto, è sempre stato scrupoloso nel raccontare solo i fatti, in maniera precisa e dettagliata, provando a non essere faziosi e non ingannare chi ci leggeva in ogni momento e in ogni dove. Tutto Napoli nasce per caso, per un’intuizione di chi di giornalismo ne capisce e, ora, continua a crescere grazie solo alla passione che scorre nelle vene di chi ogni giorno ci mette quel fuoco ardente per una maglia, una città, una squadra che per noi napoletani è più importante di ogni cosa. Era Aprile, era il 2002 il Napoli lottava e i tifosi soffrirono, in A non si andò. Personalmente quando iniziai non ci credevo potesse essere possibile scrivere dei primi 15 anni e invece è cosi. Michele Plastino mi parlò di futuro, di internet, di giornali telematici. Io ero un giovinetto e scrissi di punto in bianco quello che fu il primo articolo di Tutto Napoli. Il Napoli si giocava la A con la Reggina di Gino De Canio. Il nome era solo un indirizzo web, l’articolo apparse su una pagina web di Tifonet. Chi la gestiva credette in me e in un gruppo di ragazzotti che aveva voglia di parlare di Napoli. Il panorama partenopeo dell’informazione era solo dei giornali. Qualche radio, qualche tv, qualche sito ma poca informazione live. Si aspettava come tutti i giornali del giorno dopo. Internet era sconosciuto ai più e solo le email e le chat stile messanger erano conosciute a chi amava la tecnologia. La pagina dedicata al Napoli però cresceva e i ragazzotti iniziarono a raccontare i momenti bui, il Tribunale, il fallimento, la rinascita. Tutto Napoli o quell’indirizzo web digitato dopo aver collegato il telefono a piccole scatolette chiamate modem iniziava ad essere letto. Negli uffici dove internet era una piccola realtà, nelle case di chi amava sentire il gracchiare di quella scatoletta con strani suoni che capivi si stava collegando al mondo di Matrix lì fuori. Poi ecco sul tuo pc le notizie, quasi in tempo reale e le prime foto digitali. La ricordo: Naldi in conferenza a Soccavo. Poi la crescita. Il Napoli di De Laurentiis, l’intuizione dell’attuale editore di Tmw Andrea Pasquinucci che crea un vero e proprio dominio. Il sito prende forma, diventa testata giornalistica registrata nel novembre del 2006, già 10 anni, e i numeri parlano da soli. I ringraziamenti sarebbero tanti e si sa su internet gli articoli non devono superare le 3000 battute e quindi il mio grazie va a tutti i giovani ragazzi, ora diventati anche validi giornalisti, che hanno scritto almeno una volta su Tutto Napoli, a chi oggi collabora costantemente e ad una redazione che lavora con ardore e passione. Il mio grazie va a persone che ci hanno perso le giornate e che oggi ci leggono da lassù come Franco Romaniello, chi oggi con questo magnifico portale è diventato giornalista e da semplice articolista è diventato direttore come Antonio Gaito. Il grazie più grande però va a voi che ogni giorno, ogni ora, ogni momento e in ogni dove ci leggete con numeri impressionanti. Oltre 200 paesi in tutto il mondo, 800mila app scaricate, oltre 200mila utenti che ogni giorno aprono la media di 1 milione di pagine. Sì un milione di pagine, diventa quasi difficile scriverlo per un sito che parla di una sola squadra di calcio. Ma il mio grazie arriva a voi non per avere qualche click in più ma per sentirsi dire che… "Se lo avete letto su Tutto Napoli sicuramente sarà vero...".

Buon Compleanno Tutto Napoli Ad Maiora semper!

15 anni