VERSIONE MOBILE
tmw
 Domenica 21 Dicembre 2014
LE ALTRE DI A
22 Dic 2014 18:30
Supercoppa TIM 2014
  VS  
Juventus   Napoli
[ Precedenti ]
TUTTONAPOLI AWARD - SCEGLI IL MIGLIORE AZZURRO IN CAMPO CON LA JUVENTUS
  
  

LE ALTRE DI A

L'ultima idea della Roma: lo stadio nel cuore della città

30.07.2012 04:00 di Redazione Tutto Napoli.net - @tuttonapoli  articolo letto 3240 volte
Fonte: repubblica.it
© foto di Alberto Fornasari

Uno stadio al centro di Roma. L'idea non è nuova, a dire la verità: stavolta, però, la Roma ci pensa sul serio. E avrebbe anche individuato l'area giusta. La proposta è già da qualche giorno sul tavolo dei rappresentanti della proprietà giallorossa: quella per far sorgere uno stadio al Gazometro, sull'Ostiense, a due passi dalla Piramide Cestia. Follia? Tutt'altro.

Un quadrante intero o quasi, tra via del Porto Fluviale e l'Ostiense, dedicato allo stadio della Roma. Uno stadio affacciato sul Tevere, con Testaccio - cuore storico del tifo romanista - a un passo e la stazione Ostiense, per garantire i trasporti, tutt'altro che lontana: abbastanza per affascinare chiunque. Perché lo spazio in cui la Roma sta seriamente pensando di far sorgere lo stadio è proprio quello che attualmente ospita l'antico Gazometro della capitale. Un'area di proprietà del gruppo Eni, che da tempo lavora nel tentativo di riqualificarla, e che oggi ospita nulla più che capannoni e uffici. Da qui, l'idea: metterla a disposizione per la realizzazione del più importante investimento architettonico dei prossimi anni. Il discorso con il club giallorosso sarebbe già stato avviato, privatamente: per questo l'area non compare nella short list indicata dall'advisor Cushman&Wakefield. Ma a Trigoria valutano con grande favore l'ipotesi. Che si farebbe preferire anche per un altro fattore in grado di snellire in modo sostanziale l'iter burocratico: l'area ha già la destinazione per impianti

sportivi. Per capirci, non sarebbe necessario attendere la delibera del ddl stadi (nuovi rallentamenti al Senato dopo che la Commissione Ambiente ha sollevato dubbi su un conflitto di competenza, riferisce Stadi&Business).

Ma l'area piace anche perché consentirebbe di caratterizzare lo stadio in modo unico: il Gazometro, struttura di acciaio alta 92 metri e realizzata nel 1937, un "Colosseo industriale", diventerebbe l'immagine del nuovo impianto. Con la possibilità di illuminarlo di notte, come accaduto per la Notte Bianca del 2006, facendone elemento attrattivo e di identificazione. Tutto intorno, verrebbero abbattuti capannoni e i tre gazometri più piccoli (e più antichi) per far posto alle strutture: rispetto ad aree limitrofe (Mercati Generali, Testaccio) l'area garantisce spazio sufficiente a realizzare non solo la cubatura indispensabile per uno stadio da 50 mila posti, ma anche quella per le attività correlate che avrebbe in mente il club giallorosso: dal centro commerciale a una Fan Zone fino allo store del club e ai parcheggi.

Tutto deciso allora? Decisamente no. Perché, se è vero che l'idea piace (sembra anche ai proprietari americani) esistono dei problemi: a cominciare dai vincoli architettonici e paesaggistici che una struttura come uno stadio costituisce. La Roma sta già lavorando con l'architetto statunitense Dan Meis al progetto per il nuovo impianto di proprietà, e non è detto che il progetto incontri il gradimento delle istituzioni, dai Beni Culturali all'Urbanistica. In più c'è da mettere sulla bilancia il disagio di bloccare o quasi un quartiere per almeno due anni, il tempo minimo per i lavori. Elementi su cui si lavorerà. Perché adesso la Roma ci pensa davvero: regalare ai tifosi uno stadio nel cuore della città.


Altre notizie - Le altre di A
Altre notizie
 

UN MESE SENZA GOL, HIGUAIN A CACCIA DI SÉ STESSO CON DIEGO SULLO SFONDO: CON LA JUVE PER UNA PRIMA VOLTA

Un digiuno che fa rumore. La tripletta siglata al Verona nel 6-2 del San Paolo sembrava aver definitivamente sbloccato il Pipita dall’astinenza di reti iniziale in campionato, nonostante i tre gol siglati in precedenza contro l’Athletic Bilbao nel playoff Champions e ...

UNA FRASE DI HIGUAIN RACCONTA IL SUO NERVOSISMO. MA A DOHA SI PUÒ RIPARTIRE

“Non ho molta voglia di parlare, il Napoli deve giocare la Champions. Dobbiamo vincere mercoledì”. La frustrazione di Gonzalo Higuain, sempre più evidente nelle ultime settimane, nasce tutta da questa frase. Era il 19 agosto scorso, gli azzurri avevano a...

RAFFAELE LONGO A TN: "SUPERCOPPA? IL NAPOLI SE LA GIOCA ALLA PARI CON LA JUVENTUS"

Raffaele Longo, napoletano doc, ed ex di Napoli e Parma, ha parlato a tuttonapoli.net anche della finale di...

JUVE, PER LA DIFESA IL PRIMO OBIETTIVO È L'EX AZZURRO ROLANDO: CONTATTI AVVIATI CON IL PORTO

Un ex azzurro per la difesa bianconera. Tanti i nomi di difensori accostati alla Juventus - si legge su TWM...

SÜPER LIG, IL TRABZONSPOR BATTE 3 A 2 IL RIZESPOR: DOPPIETTA PER SEFA YILMAZ

La sfida Trabzonspor-Rizespor ha chiuso ieri sera la 13^ giornata del campionato turco. I prossimi avversari del Napoli...

SERIE A, INTER-LAZIO 2-2: I NERAZZURRI RIMONTANO DUE GOL CON PALACIO E KOVACIC

L'Inter conquista un sofferto pareggio a San Siro rimontando due gol alla Lazio che aveva chiuso il primo tempo sullo 0-2...

FOTOGALLERY - ULTIMA SEDUTA DI ALLENAMENTO A DOHA: ECCO LE IMMAGINI

Ultima seduta di allenamento per il Napoli a Doha in vista della finale di Supercoppa di domani pomeriggio contro la...

BIFULCO, ROMANO E LUPERTO: TRE RAGAZZI DELLA PRIMAVERA ED UN SOGNO CHIAMATO DOHA

Domani alle ore 18,30 a Doha il Napoli si giocherà la finale di Supercoppa contro la Juventus e tra i convocati della...

IL NAPOLI È SULLE SPALLE DI DUVÀN ZAPATA. ORA SI CHIUDA BENE IL 2014

Fiorentina-Napoli 0-1, gol di Higuain: era il 9/11/2014. Da allora, solo una vittoria in Europa League contro lo Slovan...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 21 Dicembre 2014.
 
Juventus 39
 
Roma 36
 
Lazio 27
 
Napoli 27
 
Sampdoria 27
 
Genoa 26
 
Milan 25
 
Fiorentina 24
 
Udinese 22
 
Palermo 22
 
Inter 21
 
Sassuolo 20
 
Empoli 17
 
Torino 17
 
Hellas Verona 17
 
Chievo Verona 16
 
Atalanta 15
 
Cagliari 12
 
Cesena 9
 
Parma 6*
Penalizzazioni
 
Parma -1

   Editore: TC&C SRL Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.