Giovedì 24 Aprile 2014
LE ALTRE DI A
26 Apr 2014 20:45
Serie A TIM 2013-2014
  VS  
Inter   Napoli
[ Precedenti ]
INSIGNE ANCORA IMPRECISO. SOLO 2 GOL IN CAMPIONATO, TI HA DELUSO?
  
  
  

Daily Network
© 2014
LE ALTRE DI A

L'ultima idea della Roma: lo stadio nel cuore della città

30.07.2012 04:00 di Redazione Tutto Napoli.net - @tuttonapoli  articolo letto 3157 volte
Fonte: repubblica.it
© foto di Alberto Fornasari

Uno stadio al centro di Roma. L'idea non è nuova, a dire la verità: stavolta, però, la Roma ci pensa sul serio. E avrebbe anche individuato l'area giusta. La proposta è già da qualche giorno sul tavolo dei rappresentanti della proprietà giallorossa: quella per far sorgere uno stadio al Gazometro, sull'Ostiense, a due passi dalla Piramide Cestia. Follia? Tutt'altro.

Un quadrante intero o quasi, tra via del Porto Fluviale e l'Ostiense, dedicato allo stadio della Roma. Uno stadio affacciato sul Tevere, con Testaccio - cuore storico del tifo romanista - a un passo e la stazione Ostiense, per garantire i trasporti, tutt'altro che lontana: abbastanza per affascinare chiunque. Perché lo spazio in cui la Roma sta seriamente pensando di far sorgere lo stadio è proprio quello che attualmente ospita l'antico Gazometro della capitale. Un'area di proprietà del gruppo Eni, che da tempo lavora nel tentativo di riqualificarla, e che oggi ospita nulla più che capannoni e uffici. Da qui, l'idea: metterla a disposizione per la realizzazione del più importante investimento architettonico dei prossimi anni. Il discorso con il club giallorosso sarebbe già stato avviato, privatamente: per questo l'area non compare nella short list indicata dall'advisor Cushman&Wakefield. Ma a Trigoria valutano con grande favore l'ipotesi. Che si farebbe preferire anche per un altro fattore in grado di snellire in modo sostanziale l'iter burocratico: l'area ha già la destinazione per impianti

sportivi. Per capirci, non sarebbe necessario attendere la delibera del ddl stadi (nuovi rallentamenti al Senato dopo che la Commissione Ambiente ha sollevato dubbi su un conflitto di competenza, riferisce Stadi&Business).

Ma l'area piace anche perché consentirebbe di caratterizzare lo stadio in modo unico: il Gazometro, struttura di acciaio alta 92 metri e realizzata nel 1937, un "Colosseo industriale", diventerebbe l'immagine del nuovo impianto. Con la possibilità di illuminarlo di notte, come accaduto per la Notte Bianca del 2006, facendone elemento attrattivo e di identificazione. Tutto intorno, verrebbero abbattuti capannoni e i tre gazometri più piccoli (e più antichi) per far posto alle strutture: rispetto ad aree limitrofe (Mercati Generali, Testaccio) l'area garantisce spazio sufficiente a realizzare non solo la cubatura indispensabile per uno stadio da 50 mila posti, ma anche quella per le attività correlate che avrebbe in mente il club giallorosso: dal centro commerciale a una Fan Zone fino allo store del club e ai parcheggi.

Tutto deciso allora? Decisamente no. Perché, se è vero che l'idea piace (sembra anche ai proprietari americani) esistono dei problemi: a cominciare dai vincoli architettonici e paesaggistici che una struttura come uno stadio costituisce. La Roma sta già lavorando con l'architetto statunitense Dan Meis al progetto per il nuovo impianto di proprietà, e non è detto che il progetto incontri il gradimento delle istituzioni, dai Beni Culturali all'Urbanistica. In più c'è da mettere sulla bilancia il disagio di bloccare o quasi un quartiere per almeno due anni, il tempo minimo per i lavori. Elementi su cui si lavorerà. Perché adesso la Roma ci pensa davvero: regalare ai tifosi uno stadio nel cuore della città.


Altre notizie - Le altre di A
Altre notizie
 

ANCHE UDINE SERVIRÀ ALLA CRESCITA DEL PROGETTO: ECCO I DUE MESSAGGI NELLE REPRIMENDE DI RAFA. STOP AL DISFATTISMO DEI TRASFORMISTI DI PROFESSIONE...

Avrà contribuito ulteriormente a far capire chi è da Napoli e chi invece rilancerà da altri lidi i propri slanci agonistici. Messa così è probabile che l'ingloriosa tappa udinese di campionato possa aver avuto un proprio significato. Di cert...

ALTRO CHE AIUTI DA SAN GENNARO, MENCUCCI DIMENTICA CHE BENITEZ HA RINUNCIATO AD OTTO TITOLARI

"Quest'anno San Gennaro si è sprecato molto con il Napoli e poco con la Fiorentina. Non vorrei essere blasfemo ma il Napoli ha avuto una stagione regolare, i suoi giocatori migliori sono in forma mentre noi abbiamo ai box due giocatori molto importanti". Le d...

ESCLUSIVA – VALLE (AS): “VARGAS HA CONQUISTATO VALENCIA, ECCO COSA MI CONFESSÒ. BERNAT? A DICEMBRE CI FU UN CONTATTO”

Edu Vargas, dopo la positiva esperienza al Gremio, sta conquistando anche Valencia - dove si trova in prestito secco -  ...

AG. D'AMBROSIO: "HA SCELTO MAZZARRI PER IL SUO LAVORO CON GLI ESTERNI"

Vincenzo Pisacane, agente di Danilo D’Ambrosio, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Goal: “D...

VENTI GIOIELLI PER VENTI SQUADRE: GLI UOMINI MERCATO DELLA SERIE A. C'È ANCHE UN AZZURRO

Un gioiello per squadra. Un gioiello per il quale suonano sirene di mercato, dall'Italia e dall'Europa. In casa ...

FOTO - HENRIQUE E IL MAXI-UOVO SU TWITTER: “BUONA PASQUA A TUTTI”

Anche Henrique fa gli auguri ai tifosi del Napoli. Il brasiliano ha pubblicato un messaggio sul proprio profilo Twitter, ecco...

AH, BENEDETTE MOTIVAZIONI!

Ormai i giochi sono fatti. E non alla 34esima giornata. Juventus e Roma sono nelle rispettive posizioni di classifica da un g...

ANCORA UNA VOLTA LE PRODEZZE MORTIFICATE DA UNO SVARIONE. ORA NON DIAMO UN SENSO ALLA STAGIONE DI MAZZARRI

Il giovane Scuffet contro uno dei portieri più esperti del continente, Reina. Ecco uno dei motivi  di interesse a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 24 Aprile 2014.
 
Juventus 90
 
Roma 82
 
Napoli 68
 
Fiorentina 58
 
Inter 56
 
Parma 51
 
Milan 51
 
Torino 49
 
Lazio 49
 
Hellas Verona 49
 
Atalanta 46
 
Sampdoria 41
 
Genoa 39
 
Udinese 39
 
Cagliari 36
 
Chievo Verona 30
 
Sassuolo 28
 
Bologna 28
 
Livorno 25
 
Catania 23

   Editore: TC&C SRL Norme sulla privacy