De Canio: "Inevitabile cedere Gabbiadini, non si può tornare indietro. Agli azzurri manca una cosa..."

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Gigi De Canio, allenatore
 di Jacopo Ottenga  articolo letto 13490 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
De Canio: "Inevitabile cedere Gabbiadini, non si può tornare indietro. Agli azzurri manca una cosa..."

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Gigi De Canio, allenatore: "Ormai non si può più tornare indietro, Sarri ha delle idee chiare, è stato acquistato Pavoletti, è logico che Gabbiadini venga ceduto, anche se resta un ottimo calciatore. Dal punto di vista difensivo il Napoli non è quello dello scorso anno, gli avversari spesso non arrivavano nemmeno a calciare in porta. Lasciamo perdere i gol subiti in modo rocambolesco o per errori individuali, il Napoli subisce tanto, deve migliorare sotto questo punto di vista, il motivo è che manca la cattiveria agonistica nella conquista della palla e se vuole competere con la Juve deve migliorare in questo aspetto".