Pillon: "Tonelli crescerà ancora, vuole restare perchè sa di avere la fiducia di Sarri"

"Spezia? Bisogna star sempre attenti, soprattutto mentalmente".
 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:   articolo letto 9107 volte
© foto di Federico De Luca
Pillon: "Tonelli crescerà ancora, vuole restare perchè sa di avere la fiducia di Sarri"

Beppi Pillon, ex allenatore dell'Empoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Punto Zero: "Tonelli segna sempre 3-4 gol all'anno su palla inattiva o in una situazione di gioco come quella contro la Sampdoria. Parliamo di un giocatore che crescerà ancora, è reduce da un infortunio, ha solo bisogno di giocare con continuità. Conosce bene Sarri e il modulo, è esplosivo, rapido, bravo di testa, intelligente in certe situazioni di gioco. Cessione? Ha scelto di restare perché sa di avere la fiducia dell'allenatore. Il Napoli ci crede fino alla fine ma, soprattutto, crede nei valori tecnici di Sarri. Nonostante la partenza di Higuain sta continuando a fare bene. Con l'arrivo di Pavoletti s'è ulteriormente rinforzato e fa bene, nel campionato italiano gioca il miglior calcio. Gabbiadini? Se ha la forza di rimanere e di giocarsi il posto può restare, viceversa giusto vada via. Dipende tutto dal giocatore. Per lo scudetto è ancora presto, gli impegni di Champions League faranno la differenza. Quando si giocherà ogni tre giorni qualcosa lasci, qualche punto lo perdi. Ovviamente la Juve ha un vantaggio importante. Spezia? Bisogna star sempre attenti, soprattutto mentalmente. Nel Napoli ci sarà l'opportunità per qualcuno di giocare titolare dopo aver raccolto poco spazio. Giuntoli sa scegliere molto bene i giocatori, lavora con la testa dell'allenatore, sa perfettamente andare a prendere quei calciatori che possano far crescere la squadra. E' un grande conoscitore di calcio, una persona umile, diventerà il migliore nel suo ruolo".