Donadoni condannato a 5 mesi di carcere per abuso edilizio

L'ex ct azzurro è stato giudicato con la moglie, Cristina Radice (assolta), e alcuni tecnici comunali
 di Redazione Tutto Napoli Twitter:   articolo letto 7229 volte
Fonte: Tuttosport
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Donadoni condannato a 5 mesi di carcere per abuso edilizio

L’allenatore del Parma, Roberto Donadoni, è stato condannato a 5 mesi di reclusione (pena sospesa) per abuso edilizio. L’ex ct azzurro è stato giudicato con la moglie, Cristina Radice (assolta), e alcuni tecnici comunali, con l’accusa di lottizzazione abusiva e abusivismo edilizio relativi al restauro della masseria Monsignore, una tenuta acquistata in Puglia e posta sotto sequestro nel 2009. Il tecnico, assolto dall’accusa di lottizzazione abusiva, dovrà pagare un’ammenda di 45.000 euro.