VERSIONE MOBILE
tmw
 Domenica 23 Novembre 2014
RASSEGNA STAMPA
23 Nov 2014 15:00
Serie A TIM 2014-2015
  VS  
Napoli   Cagliari
[ Precedenti ]
CHI PREFERIRESTI PER SOSTITUIRE LORENZO INSIGNE?
  
  
  
  
  
  
  

RASSEGNA STAMPA

Calcioscommesse, Pesoli ancora incatenato: "Mi hanno rovinato la vita, ma non ci sto..."

Prosegue la protesta del calciatore
13.08.2012 01:15 di Redazione Tutto Napoli.net - @tuttonapoli  articolo letto 2352 volte
Fonte: Gazzetta dello Sport
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

condanna, e vorrei un confronto con chi mi accusa, e cioè con Carobbio e Gervasoni. Non sto mettendo in discussione il lavoro dei magistrati e di Palazzi ma mi vorrei difendere in maniera giusta». Così Emanuele Pesoli spiega il suo gesto: ierimattina, poco dopo le 10, è arrivato in viaAllegri, alla sede della Federcalcio, e si è incatenato alla cancellata della Figc. Assieme a lui, un gruppo di amici e la moglie Teresa, sarda, arrivata appositamente dall’isola. La Disciplinare Pesoli è stato condannato per illecito per la tentata combine di Siena-Varese del 21 maggio 2011. Durante il procedimento il suo avvocato, Paolo Rodella, aveva chiesto il confronto con Carlo Gervasoni e Filippo Carobbio, suoi principali accusatori, ma la Commissione aveva r e - spinto la richiesta. «È una protesta forte — ha ammesso l’ex difensore del Varese — ma mi stanno rovinando la vita per una cosa che non ho fatto. Prima di smettere di giocare vorrei lottare.Attendo qualcuno, il presidente della Figc, Giancarlo Abete, resterò qui fino a quando non ce la faccio più». La Federcalcio Non è arrivato Abete, ma il direttore generale della Figc, Antonello Valentini: «Quello del confronto non è un problema degli organi politici della Federazione,mauna competenza dei giudici sportivi — gli ha spiegato Valentini—. Dopo averle espresso la mia umana solidarietà, la invito a rifletterci. Prendo l’impegno per un suo incontro con il presidente, fermo restando che gli organi di giustizia sono totalmente autonomi». Il legale «Pesoli ritiene di essere vittima di menzogne e bugie che sono state dette a suo carico da Gervasoni e Carobbio. Non si dà pace per il fatto che gli sia stata preclusa la possibilità di confrontarsi con coloro che lo accusano—ha detto PaoloRodella, legale del calciatore —. L’iniziativa non tende a contestare la sanzione della Disciplinare. Anzi, Pesoli ha conservato e conserva tuttora intatto il massimo rispetto nei confronti degli organi di giustizia sportiva». La carriera Con la condanna in primo grado a tre anni di squalifica per illecito sportivo è in forse il passaggio dal Siena al Verona di Pesoli. Ha un contratto con il Siena, ma il 20 luglio la società bianconera ha deciso di cederlo a titolo definitivo al Verona: il club scaligero, dopo il deferimento, ha fatto sapere che, in caso di condanna, non avrebbe reso effettivo l’acquisto del giocatore e ha quindi rinunciato a depositare il contratto in Lega. Pesoli ha un fratello più piccolo, Stefano, cresciuto nella Roma e che in Primavera aveva come compagni De Rossi, Aquilani e Simone Farina, e nella sua carriera vanta anche tre stagioni con il Montreal Impact, che ora è la squadra di Nesta e del proscioltoDi Vaio. Emanuele, invece, ha fatto «gavetta» nei dilettanti: Anagni (dove è nato), Lupa Frascati e Tivoli prima della scalata nei professionisti. Ieri continuava a ripetere: «Dopo tutta la m... che ho mangiato per 15 anni nei campi di periferia, comesarebbe potuto passarmi nella mente di combinare una partita?».


Altre notizie - Rassegna Stampa
Altre notizie
 

RILEGGI LIVE - BENITEZ: "DOMANI GARA DIVERSA DALLE ALTRE. BATTAGLIE ZEMAN CONTRO LA JUVE? AVEVA RAGIONE! RIFORMA? SIAMO GIÀ PREPARATI. SU MERTENS ED IL FUTURO..."

13.14 - Termina la conferenza stampa Cosa pensa dello Zeman extra-campo che s'è battuto contro il doping e Moggi? Il Santiago Bernabeu cambia nome, cosa ne pensa? "Lui aveva ragione in queste sue battaglie extra-calcistiche, ma fuma troppo (ride, ndr) e st...

NAPOLI-CAGLIARI, LE PROBABILI FORMAZIONI: RAFA LANCIA BRITOS E DE GUZMAN A SINISTRA. GARGANO FAVORITO SU INLER

Reduce da tre vittorie consecutive senza subire gol, il Napoli affronterà il Cagliari di Zeman per dimostrare che dopo un inizio a rilento ha acquisito quella continuità che è mancata la scorsa stagione. Dalla sconfitta sul campo dello Young Boys, infatti, i ...

ZEMAN: "AL SAN PAOLO VIETATO SPAVENTARSI. ESPERIENZA A NAPOLI? BUON IMPATTO CON LA PIAZZA, NON CON LA SOCIETÀ"

(ANSA) - CAGLIARI, 22 NOV - "Non dobbiamo spaventarci da soli: dobbiamo proporre il nostro gioco senza farci...

OBIETTIVI NAPOLI, DALLA SPAGNA: "IPOTESI PRESTITO PER MONTOYA, SI CERCA L'INTESA CON L'EVERTON"

Potrebbe essere ceduto in prestito a gennaio Martin Montoya, terzino destro del Barcellona chiuso in blaugrana...

SPARTA PRAGA, LAFATA E DOCKAL. POKER NEL CAMPIONATO CECO.

Finisce 4-0 la sfida tra Sparta Praga e Ceske Budejovice nel campionato ceco. Gol di Lafata nel primo tempo. Nella...

SAMPDORIA, MIHAJLOVIC REPLICA A FERRERO: "SCUDETTO? "ORA NO, DOMANI FORSE"

(ANSA) - ROMA, 22 NOV - "Lo scudetto? Un domani chissà, per ora la vedo dura". Così Sinisa...

GRAFICO FORMAZIONI - TUTTOSPORT: BENITEZ LANCIA BRITOS, GARGANO E DE GUZMAN. NOVITÀ NELL'ATTACCO DEL CAGLIARI

Britos preferito a Ghoulam, Gargano a Inler e De Guzman schierato alto a sinistra al posto di Dries Mertens. Saranno queste...

PRIMAVERA, I SORRISI DI PERSANO E PREZIOSO: QUANDO UN GOL VALE LA FELICITÀ

La felicità, oggi, ha il volto di Mario Prezioso e Mattia Persano. Nella vittoria per 4 a 0 del Napoli sul Frosinone,...

L'ACCHIAPPA-BOLLETTE - I CONSIGLI PER IL WEEKEND

Finalmente finisce questo periodo di pausa nazionale. Diciamoci la verità per chi scommette è proprio un...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 23 Novembre 2014.
 
Juventus (1) 31
 
Roma (1) 28
 
Napoli 21
 
Sampdoria 20
 
Lazio (1) 19
 
Genoa 19
 
Milan 17
 
Udinese 17
 
Inter 16
 
Hellas Verona 14
 
Fiorentina 13
 
Palermo 13
 
Torino 12
 
Sassuolo 12
 
Cagliari 10
 
Empoli 10
 
Atalanta (1) 10
 
Chievo Verona 8
 
Cesena 7
 
Parma 6

   Editore: TC&C SRL Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.