VERSIONE MOBILE
TMW
 Lunedì 4 Maggio 2015
RASSEGNA STAMPA
  VS  
Napoli   Dnipro Dnipropetrovsk
[ Precedenti ]
TUTTONAPOLI AWARD - SCEGLI IL MIGLIORE AZZURRO IN CAMPO CON IL MILAN
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  

RASSEGNA STAMPA

Da Pescara - Braccio di ferro per Verratti: abruzzessi ai ferri corti con la Juve. Aurelio non molla

Prosegue la telenovela per la corsa al centrocampista
23.06.2012 13:20 di Redazione Tutto Napoli.net  articolo letto 5285 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Da Pescara - Braccio di ferro per Verratti: abruzzessi ai ferri corti con la Juve. Aurelio non molla

Braccio di ferro senza sosta. Non conosce tregua la guerra aperta tra Napoli, Juve e l’agente di Verratti. «Chi vuole Verratti deve tirare fuori non meno di 5-6 milioni per la metà del giocatore», è chiaro il direttore sportivo biancazzurro Daniele Delli Carri. «Con i bianconeri non si fa più nulla. Il giocatore vorrebbe andare alla Juventus, ma l’operazione si farà solo se il Pescara verrà accontentato. Ma siccome non ci sono le condizioni, Verratti rimane da noi». Il Pescara è spazientito dalla trattativa fiume con Marotta e Paratici e ha chiuso tutte le comunicazioni.

Donato Di Campli, l’agente del centrocampista, è sparito e non risponde nemmeno al telefono. Lui le sue chiacchierate esplorative continua a farle, ma la guerra con il Pescara è palese. Di Campli spinge per la Vecchia Signora, mentre il Delfino spinge per il Napoli che mette sul piatto più soldi e contropartite tecniche più allettanti.

Aurelio De Laurentiis ha l’accordo con il suo collega Sebastiani che può scegliere come farsi pagare il gioiello di Manoppello: 11/12 milioni cash per tutto il cartellino, la comproprietà con 5,5 milioni in contatti oppure 3,5 milioni più tutto il cartellino di Mario Santana e la metà del giovane Davide Bariti. Al Napoli è stato chiesto anche il difensore argentino Fideleff nel caso in cui dovesse partire Capuano. «La Juventus era arrivata prima su Verratti,mail Napoli ha dimostrato un interesse molto concreto », ha detto il presidente

Daniele Sebastiani, «Abbiamo ottimi rapporti con il Napoli, nei prossimi giorni qualcosa succederà. Se dovessi sbilanciarmi, la società partenopea ora è avanti rispetto a quella bianconera. Il giocatore è un professionista, sono chiacchiere quelle relative alla sua fede juventina. Se lo chiama l'Inter sa che deve andare lì, così comequalsiasi altra squadra. Lui sarebbe felicissimo di andare a giocare a Napoli. Problema economico? No, ma il Napoli ha delle contropartite tecniche che a noi possono interessare, inoltre, abbiamo instaurato ottimi rapporti con De Laurentiis e Bigon».

 


Altre notizie - Rassegna Stampa
Altre notizie
 

ROTTO L'INCANTESIMO, VITTORIA PER CONTINUARE A CREDERCI ANCHE IN CAMPIONATO. CHE GRINTA MAREK

Rotto l'incantesimo, vittoria per continuare a crederci anche in campionato. Che grinta MarekIl calcio spesso è strano, sembra tutto facile, sembra tutto pronto per diventare facile. Entri con il piglio giusto, fai la prima azione a mille, conquisti un penalty e poi... E poi tutto cambia. Il rigore lo batti dopo oltre due minuti, innervosire Higuain è facil...

PERINETTI A TN: "GRAVE AVER PERSO IL TRENO CHAMPIONS, RAFA DOVRÀ ADEGUARSI ALLA SERIE A. DYBALA? TRA ADL E ZAMPARINI..."

Perinetti a TN: "Grave aver perso il treno Champions, Rafa dovrà adeguarsi alla Serie A. Dybala? Tra ADL e Zamparini..."Una vita al Napoli Giorgio Perinetti. L'ex dirigente azzurro era a Napoli quando Maradona calcava l'erba del San...

MILAN, SI CONTINUA CON INZAGHI NONOSTANTE LA SCONFITTA: SUPERPIPPO CHIUDERÀ LA STAGIONE

Milan, si continua con Inzaghi nonostante la sconfitta: SuperPippo chiuderà la stagioneUn'altra sconfitta si, a Napoli finisce 3 a 0 per la squadra di Rafa Benitez. Ma... ma? Il Milan ha fatto...

VITTORIA IN TRASFERTA PER IL DNIPRO: ODESSA BATTUTO 3-0 CON UNA DOPPIETTA DI KALINIC

Vittoria in trasferta per il Dnipro: Odessa battuto 3-0 con una doppietta di KalinicPrestazione positiva per il Dnipro, avversario del Napoli nella semifinale di Europa League, che ha battuto in trasferta...

MILAN, INZAGHI IN CONFERENZA: "NON SI PUÒ BUTTARE FUORI DE SCIGLIO DOPO POCHI SECONDI, C'ERA PALETTA"

Milan, Inzaghi in conferenza: "Non si può buttare fuori De Sciglio dopo pochi secondi, c'era Paletta"23.34 Termina la conferenza stampa Cerci poteva mettere in difficoltà il Napoli in ripartenza. "Sì, ha...

FOTO - STRISCIONE DEI TIFOSI DEL MILAN: "RISPETTO PER CIRO E PER LA SUA FAMIGLIA"

FOTO - Striscione dei tifosi del Milan: "Rispetto per Ciro e per la sua famiglia"Bel gesto dei tifosi del Milan presenti al San Paolo, che durante la sfida col Napoli hanno esposto uno striscione in ricordo...

PRIMAVERA, GIRONE C: PAREGGIANO EMPOLI E CATANIA, CHANCE PER IL NAPOLI

Primavera, girone C: pareggiano Empoli e Catania, chance per il NapoliGirone C : Bari – Ternana 1-0 Catania – Empoli 1-1 Crotone – Frosinone 1-0 Lazio – Avellino...

TUTTONAPOLI AWARD - CON L'EMPOLI SI SALVA SOLO HAMSIK. IL CAPITANO SUPERA HIGUAIN E TORNA IN TESTA

TUTTONAPOLI AWARD - Con l'Empoli si salva solo Hamsik. Il capitano supera Higuain e torna in testaSi rinnova l'appuntamento con il Tuttonapoli Award, il premio che i nostri lettori assegneranno al migliore azzurro della...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 4 Maggio 2015.
 
Juventus 79
 
Roma 64
 
Lazio 63
 
Napoli 59
 
Fiorentina 52
 
Sampdoria 51
 
Genoa 50
 
Inter 49
 
Torino (-1) 48
 
Milan 43
 
Palermo 43
 
Udinese 41
 
Chievo Verona 41
 
Hellas Verona 40
 
Empoli (-1) 38
 
Sassuolo 37
 
Atalanta 33
 
Cagliari (-1) 24
 
Cesena 24
 
Parma (-1) 16*
Penalizzazioni
 
Parma -7

   Editore: TC&C SRL Norme sulla privacy   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.