VERSIONE MOBILE
tmw
 Domenica 21 Dicembre 2014
RASSEGNA STAMPA
22 Dic 2014 18:30
Supercoppa TIM 2014
  VS  
Juventus   Napoli
[ Precedenti ]
TUTTONAPOLI AWARD - SCEGLI IL MIGLIORE AZZURRO IN CAMPO CON LA JUVENTUS
  
  

RASSEGNA STAMPA

Il Mattino - Caso Gianello: Cannavaro e Grava rischiano ammenda e squalifica

Assistito dal suo avvocato Eduardo Chiacchio, ex calciatore napoletano da sempre esperto in materia di diritto sportivo, Matteo Gianello si è presentato davanti ai procuratori federali poco dopo le 18
17.07.2012 09:50 di Redazione Tutto Napoli.net - Twitter: @tuttonapoli  articolo letto 6774 volte
Fonte: Il Mattino
© foto di Federico De Luca

Assistito dal suo avvocato Eduardo Chiacchio, ex calciatore napoletano da sempre esperto in materia di diritto sportivo, Matteo Gianello si è presentato davanti ai procuratori federali poco dopo le 18. Ha parlato per quasi due ore con quattro sostituti: Lucarelli, Sanzi, Mormando e Mattei. L’avvocato Chiacchio aveva una copia del verbale dell’interrogatorio di tredici mesi fa, quello dei magistrati napoletani all’ex portiere del Napoli. Una copia anche nelle mani dei quattro vice di Palazzi. «Mi riporto al verbale», ha più volte detto Gianello, confermando quanto aveva dichiarato sulla partita Samp-Napoli del 16 maggio 2010 e sul tentativo di combinarla dietro pressione di due ex compagni, Giusti e Cossato, conosciuti ai tempi del Chievo. Ha parlato solo di quella partita, non di Lecce-Napoli e di Napoli-Inter del campionato successivo, alle quali aveva fatto vaghi riferimenti un anno fa. «Giusti e Cossato insistevano, spesso a loro dicevo cose non vere per levarmeli da torno». Pressione psicologica, quella che Gianello avverte anche da quando la storia della tentata combine è diventata nota. È stato a Napoli per l’ultima volta nello scorso febbraio per una visita specialistica; è in uno stato depressivo, come ha detto ai sostituti procuratori della Federcalcio. Polo scura, occhiali da sole, barba lunga, dimagrito, così si è presentato negli uffici di via Po il portiere che è stato tesserato per il Napoli dal 2004 al 2011. Le ultime due stagioni vissute ai margini, Mazzarri preferiva Iezzo come vice di De Sanctis. «Ho sempre tenuto al Napoli e ai suoi tifosi», questo passaggio figura nel verbale redatto dalla segreteria della Procura federale. Gianello sente di aver fatto esplodere un caso: non credeva che potesse essere di tale portata. Ha deciso di volare a Roma ieri mattina dopo aver ricevuto il parere favorevole del medico. Molto turbato, non ha parlato né prima né dopo l’interrogatorio in cui ha confermato di aver avvicinato Cannavaro e Grava alla vigilia di Samp-Napoli, dicendo che vi erano suoi amici pronti ad investire somme di denaro sulla sconfitta degli azzurri a Marassi. La risposta dei due difensori fu ovviamente negativa, anzi sdegnata. Gianello ha confermato il colloquio, negato invece dagli ex compagni, interrogati il 6 luglio a Roma. A chi crederanno i giudici della Disciplinare quando comincerà il processo? Se fossero stati contattati dal portiere, Cannavaro e Grava avrebbero dovuto denunciare il fatto alla Procura federale. Adesso rischiano il deferimento per omessa denuncia: la sanzione oscilla dai 12 mesi ai 3 mesi con ammenda. E il Napoli? Nella prossima settimana (Palazzi conclude gli interrogatori venerdì) potrebbe essere deferito per responsabilità oggettiva perché Gianello era un suo tesserato: il rischio è una lieve sanzione, un punto in classifica o un’ammenda. La società è assolutamente al di sopra di qualsiasi sospetto, pulita, e non ci sono dubbi sulla partecipazione alla prossima edizione di Europa League. Gianello e il suo legale Chiacchio puntano sul patteggiamento della pena.


Altre notizie - Rassegna Stampa
Altre notizie
 

UN MESE SENZA GOL, HIGUAIN A CACCIA DI SÉ STESSO CON DIEGO SULLO SFONDO: CON LA JUVE PER UNA PRIMA VOLTA

Un digiuno che fa rumore. La tripletta siglata al Verona nel 6-2 del San Paolo sembrava aver definitivamente sbloccato il Pipita dall’astinenza di reti iniziale in campionato, nonostante i tre gol siglati in precedenza contro l’Athletic Bilbao nel playoff Champions e ...

UNA FRASE DI HIGUAIN RACCONTA IL SUO NERVOSISMO. MA A DOHA SI PUÒ RIPARTIRE

“Non ho molta voglia di parlare, il Napoli deve giocare la Champions. Dobbiamo vincere mercoledì”. La frustrazione di Gonzalo Higuain, sempre più evidente nelle ultime settimane, nasce tutta da questa frase. Era il 19 agosto scorso, gli azzurri avevano a...

RAFFAELE LONGO A TN: "SUPERCOPPA? IL NAPOLI SE LA GIOCA ALLA PARI CON LA JUVENTUS"

Raffaele Longo, napoletano doc, ed ex di Napoli e Parma, ha parlato a tuttonapoli.net anche della finale di...

JUVE, PER LA DIFESA IL PRIMO OBIETTIVO È L'EX AZZURRO ROLANDO: CONTATTI AVVIATI CON IL PORTO

Un ex azzurro per la difesa bianconera. Tanti i nomi di difensori accostati alla Juventus - si legge su TWM...

SÜPER LIG, IL TRABZONSPOR BATTE 3 A 2 IL RIZESPOR: DOPPIETTA PER SEFA YILMAZ

La sfida Trabzonspor-Rizespor ha chiuso ieri sera la 13^ giornata del campionato turco. I prossimi avversari del Napoli...

LAZIO, IL TEMPO: "ESAME CHAMPIONS CON L'INTER, MA A GENNAIO SUBITO 4 SCONTRI DIRETTI DI FILA"

Esame Champions. Così titola nelle pagine interne il quotidiano romano Il Tempo sulla sfida della Lazio che...

FOTO - LA JUVENTUS TWITTA: "ANDIAMO A PRENDERCELA!"

La Juventus ha mostrato la foto della Supercoppa in palio domani ed ha twittato il messaggio: "Andiamo a...

PRIMAVERA, LIIVAK SALUTA: "GRAZIE NAPOLI PER AVER ACCOLTO LA MIA RICHIESTA". IL FUTURO SARÀ IN SPAGNA

Saluti e ringraziamenti a città e squadra. Come si legge su TMW, nei giorni scorsi si è conclusa...

IL NAPOLI È SULLE SPALLE DI DUVÀN ZAPATA. ORA SI CHIUDA BENE IL 2014

Fiorentina-Napoli 0-1, gol di Higuain: era il 9/11/2014. Da allora, solo una vittoria in Europa League contro lo Slovan...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 21 Dicembre 2014.
 
Juventus 39
 
Roma 36
 
Napoli 27
 
Sampdoria 27
 
Lazio (-1) 26
 
Genoa 26
 
Milan 25
 
Fiorentina 24
 
Udinese 22
 
Palermo 22
 
Inter (-1) 20
 
Sassuolo 20
 
Empoli 17
 
Torino 17
 
Hellas Verona 17
 
Chievo Verona 16
 
Atalanta 15
 
Cagliari 12
 
Cesena 9
 
Parma 6*
Penalizzazioni
 
Parma -1

   Editore: TC&C SRL Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.