VERSIONE MOBILE
TMW
 Giovedì 2 Luglio 2015
RASSEGNA STAMPA
TI CONVINCE L'ARRIVO DI SARRI?
  
  
  
  

RASSEGNA STAMPA

Il Mattino - Caso Gianello: Cannavaro e Grava rischiano ammenda e squalifica

Assistito dal suo avvocato Eduardo Chiacchio, ex calciatore napoletano da sempre esperto in materia di diritto sportivo, Matteo Gianello si è presentato davanti ai procuratori federali poco dopo le 18
17.07.2012 09:50 di Redazione Tutto Napoli.net - Twitter: @tuttonapoli  articolo letto 6872 volte
Fonte: Il Mattino
© foto di Federico De Luca
Il Mattino - Caso Gianello: Cannavaro e Grava rischiano ammenda e squalifica

Assistito dal suo avvocato Eduardo Chiacchio, ex calciatore napoletano da sempre esperto in materia di diritto sportivo, Matteo Gianello si è presentato davanti ai procuratori federali poco dopo le 18. Ha parlato per quasi due ore con quattro sostituti: Lucarelli, Sanzi, Mormando e Mattei. L’avvocato Chiacchio aveva una copia del verbale dell’interrogatorio di tredici mesi fa, quello dei magistrati napoletani all’ex portiere del Napoli. Una copia anche nelle mani dei quattro vice di Palazzi. «Mi riporto al verbale», ha più volte detto Gianello, confermando quanto aveva dichiarato sulla partita Samp-Napoli del 16 maggio 2010 e sul tentativo di combinarla dietro pressione di due ex compagni, Giusti e Cossato, conosciuti ai tempi del Chievo. Ha parlato solo di quella partita, non di Lecce-Napoli e di Napoli-Inter del campionato successivo, alle quali aveva fatto vaghi riferimenti un anno fa. «Giusti e Cossato insistevano, spesso a loro dicevo cose non vere per levarmeli da torno». Pressione psicologica, quella che Gianello avverte anche da quando la storia della tentata combine è diventata nota. È stato a Napoli per l’ultima volta nello scorso febbraio per una visita specialistica; è in uno stato depressivo, come ha detto ai sostituti procuratori della Federcalcio. Polo scura, occhiali da sole, barba lunga, dimagrito, così si è presentato negli uffici di via Po il portiere che è stato tesserato per il Napoli dal 2004 al 2011. Le ultime due stagioni vissute ai margini, Mazzarri preferiva Iezzo come vice di De Sanctis. «Ho sempre tenuto al Napoli e ai suoi tifosi», questo passaggio figura nel verbale redatto dalla segreteria della Procura federale. Gianello sente di aver fatto esplodere un caso: non credeva che potesse essere di tale portata. Ha deciso di volare a Roma ieri mattina dopo aver ricevuto il parere favorevole del medico. Molto turbato, non ha parlato né prima né dopo l’interrogatorio in cui ha confermato di aver avvicinato Cannavaro e Grava alla vigilia di Samp-Napoli, dicendo che vi erano suoi amici pronti ad investire somme di denaro sulla sconfitta degli azzurri a Marassi. La risposta dei due difensori fu ovviamente negativa, anzi sdegnata. Gianello ha confermato il colloquio, negato invece dagli ex compagni, interrogati il 6 luglio a Roma. A chi crederanno i giudici della Disciplinare quando comincerà il processo? Se fossero stati contattati dal portiere, Cannavaro e Grava avrebbero dovuto denunciare il fatto alla Procura federale. Adesso rischiano il deferimento per omessa denuncia: la sanzione oscilla dai 12 mesi ai 3 mesi con ammenda. E il Napoli? Nella prossima settimana (Palazzi conclude gli interrogatori venerdì) potrebbe essere deferito per responsabilità oggettiva perché Gianello era un suo tesserato: il rischio è una lieve sanzione, un punto in classifica o un’ammenda. La società è assolutamente al di sopra di qualsiasi sospetto, pulita, e non ci sono dubbi sulla partecipazione alla prossima edizione di Europa League. Gianello e il suo legale Chiacchio puntano sul patteggiamento della pena.


Altre notizie - Rassegna Stampa
Altre notizie
 

ESCLUSIVA – AG. GARGANO: “VUOLE UN CONTRATTO PIÙ LUNGO, A NAPOLI O IN UN ALTRO CLUB. MONTERREY NON È L’UNICA POSSIBILITÀ”

ESCLUSIVA – Ag. Gargano: “Vuole un contratto più lungo, a Napoli o in un altro club. Monterrey non è l’unica possibilità”Nelle ultime ore il possibile addio al Napoli di Walter Gargano appare un’ipotesi sempre più concreta. Il calciatore uruguaiano, secondo gli ultimi rumors, sarebbe finito nel mirino del Monterrey, squadra della Primera División messicana. Abbiamo parlato della...

ESCLUSIVA – GAETANO, NESSUN SEGNALE DAL NAPOLI: TRATTATIVA AVVIATA CON UN CLUB TEDESCO, NELL’AFFARE ANCHE IL FRATELLINO

ESCLUSIVA – Gaetano, nessun segnale dal Napoli: trattativa avviata con un club tedesco, nell’affare anche il fratellinoNel progetto giovani di Aurelio De Laurentiis potrebbe non trovare spazio Felice Gaetano. Il trequartista classe...

LAZIO, TARE: "ABBIAMO MERITATO LA CHAMPIONS. NAPOLI? NON SI VINCE SOLO CON I SOLDI..."

Lazio, Tare: "Abbiamo meritato la Champions. Napoli? Non si vince solo con i soldi..."A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” è intervenuto Igli Tare, direttore sportivo della...

UFFICIALE: SI GIOCHERÀ A SOLNA LA FINALE DI EUROPA LEAGUE 2017

UFFICIALE: si giocherà a Solna la finale di Europa League 2017La Friends Arena di Solna ospiterà per la prima volta la finale di una competizione UEFA per club essendo stata scelta...

INCONTRO JUVE-BARCELLONA, MAROTTA RIVELA: "CI HANNO OFFERTO 80 MILIONI MA NON CEDIAMO"

Incontro Juve-Barcellona, Marotta rivela: "Ci hanno offerto 80 milioni ma non cediamo"Giuseppe Marotta ha parlato dell'incontro andato in scena quest'oggi con la dirigenza del Barcellona, sul piatto...

FOTO - CONCERTO VASCO, AL SAN PAOLO QUASI ULTIMATO L'ALLESTIMENTO DEL PALCO

FOTO - Concerto Vasco, al San Paolo quasi ultimato l'allestimento del palco Proseguono i lavori al San Paolo per allestire il palco in vista del concerto di Vasco Rossi. E' quasi tutto ultimato -...

GIOVANISSIMI PROFESSIONISTI: L'INTER VINCE LO SCUDETTO CONTRO UN BUON PARMA

Giovanissimi Professionisti: l'Inter vince lo scudetto contro un buon ParmaNemmeno dopo aver condotto per due a zero il primo tempo l'Inter è potuta essere sicura della vittoria: nella...

DA BENITEZ A SARRI, ORA ENTRA NEL VIVO IL MERCATO: L'ANALISI DELLE SCELTE DI DE LAURENTIIS

Da Benitez a Sarri, ora entra nel vivo il mercato: l'analisi delle scelte di De LaurentiisDa Benitez a Sarri ne è passata di acqua sotto i ponti. De Laurentis aveva inaugurato un Napoli international style....
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 2 Luglio 2015.
 
Juventus 87
 
Roma 70
 
Lazio 69
 
Fiorentina 64
 
Napoli 63
 
Genoa 59
 
Sampdoria 56
 
Inter 55
 
Torino 54
 
Milan 52
 
Palermo 49
 
Sassuolo 49
 
Hellas Verona 46
 
Chievo Verona 43
 
Empoli 42
 
Udinese 41
 
Atalanta 37
 
Cagliari 34
 
Cesena 24
 
Parma 19*
Penalizzazioni
 
Parma -7

   Editore: TC&C SRL Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI