VERSIONE MOBILE
TMW
 Domenica 5 Luglio 2015
RASSEGNA STAMPA
TI CONVINCE L'ARRIVO DI SARRI?
  
  
  
  

RASSEGNA STAMPA

Napoli col vento in poppa: due vittorie in campionato, ma dopo la sosta si fa sul serio

Nel giro di quattro giorni ci sarà il Parma e poi l'esordio in Europa League con gli ucraini. Mazzarri si prepara a far ruotare i suoi giocatori: questa volta non vanno ripetuti gli errori come quelli a Verona nella passata stagione
04.09.2012 17:40 di Redazione Tutto Napoli.net  articolo letto 2727 volte
Fonte: Giovanni Scotto per Il Roma
© foto di Carmelo Imbesi/Image Sport
Napoli col vento in poppa: due vittorie in campionato, ma dopo la sosta si fa sul serio

E' un Napoli con il vento in poppa. Solo considerando il campionato, gli azzurri hanno vinto le prime due partite. Ma se si va un po' più indietro, la sequenza è ancora più lunga. Tutte le amichevoli vinte, con l'eccezione della disgraziata finale di Supercoppa persa in Cina contro la Juventus. Ma la truppa azzurra ha dimostrato di sapersi riprendere con una partenza urlo: due vittorie su due, sei punti e primo posto, che seppur poco significativo, dà un'indicazione precisa. Juventus, Lazio e Napoli sono le sole squadre a punteggio pieno.

Se per qualcuno l'esordio di Palermo non era probante, la Fiorentina era avversario di calibro maggiore. Ottima l'impressione dei viola alla prima di campionato (vittoria in rimonta in casa con l'Udinese, dopo essere passati in svantaggio). Ma al di là del risultato la squadra di Montella, compreso domenica, ha dato impressione di essere formazione solida e con una grande circolazione del pallone. La squadra di Mazzarri, invece, è riuscita in una doppia impresa. Battere la formazione toscana, per prima cosa, ma anche vincere su un campo ai limiti dell'impraticabilità, dove i forti tecnicamente giocatori azzurri facevano fatica anche a stare in piedi e a correre col pallone tra i piedi.

Due su due, quindi, proprio come un anno fa: anche l'anno scorso la partenza del Napoli fu roboante. Vittoria in casa del Cesena (3-1), e poi il successo casalingo sul Milan con un altro 3-1 e una memorabile tripletta di Edinson Cavani. All'epoca, però, le cose erano diverse: il Napoli quando andò in campo per la seconda giornata di campionato aveva già esordito in Champions (1-1 sul campo del Manchester City) e quindi la situazione era diversa. Stavolta non c'è la Champions, ma l'Europa League. La sosta, a differenza di un anno fa, non è arrivata a cavallo tra la prima e la seconda giornata di campionato, ma direttamente dopo le prime due. All'orizzonte la squadra di Mazzarri ha due settimane per poter lavorare e rimettersi in sesto per la ripresa del campionato, fissata il 16 settembre. E quattro giorni dopo sarà anche tempo di cominciare l'Europa League, con l'esordio in casa.

Che bilancio, quindi, dopo le prime due partite di campionato e la sosta imminente? Di sicuro c'è che anche se si tratta di gare ufficiali, questo è ancora calcio d'agosto. Ciò vuol dire che è presto per fare previsioni e trarre giudizi. Impossibile, ovviamente, tracciare qualche bilancio. Lo scorso anno, ad esempio, la partenza sprint degli azzurri tozzò con la terza giornata a Chievo, quello del famoso turn over “sfrenato” di Mazzarri, dove l'allenatore azzurro inserì ben sette cambi. Un esperimento che fallì miseramente, condannando i partenopei alla sconfitta e tacciando l'allenatore azzurro di difficoltà a fare un buon turn over, ma soprattutto diede alle “seconde linee” del Napoli un imprinting negativo, che poi si è ripercosso in tutta la stagione, tanto da costringere Walter Mazzarri a giocare soltanto con 13-14 titolari, “dimenticando” o quasi tutti gli altri calciatori azzurri.


Altre notizie - Rassegna Stampa
Altre notizie
 

"CI VORREBBERO 11 GARGANO": AD MAIORA MOTA, AL DI LÀ DELLA PLAYSTATION

"Ci vorrebbero 11 Gargano": ad maiora Mota, al di là della playstation"Ci vorrebbero 11 Gargano". Lo abbiamo detto tante volte in questi otto anni. Lo abbiamo detto tutte quelle volte in cui il Napoli soffriva, tutte quelle volte che gli azzurri non sembravano aver il mordente giusto per arrivare alla vittoria, tutte quelle volte in cui v...

ESCLUSIVA – AG. GARGANO: “VUOLE UN CONTRATTO PIÙ LUNGO, A NAPOLI O IN UN ALTRO CLUB. MONTERREY NON È L’UNICA POSSIBILITÀ”

ESCLUSIVA – Ag. Gargano: “Vuole un contratto più lungo, a Napoli o in un altro club. Monterrey non è l’unica possibilità”Nelle ultime ore il possibile addio al Napoli di Walter Gargano appare un’ipotesi sempre più concreta. Il...

LAZIO, TARE: "ABBIAMO MERITATO LA CHAMPIONS. NAPOLI? NON SI VINCE SOLO CON I SOLDI..."

Lazio, Tare: "Abbiamo meritato la Champions. Napoli? Non si vince solo con i soldi..."A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” è intervenuto Igli Tare, direttore sportivo della...

EUROPA LEAGUE, I RISULTATI DELL'ANDATA DEL PRIMO TURNO PRELIMINARE: TUTTO FACILE PER IL WEST HAM

Europa League, i risultati dell'andata del primo turno preliminare: tutto facile per il West HamDa poco sono terminati tanti incontri validi per il primo turno preliminare di Europa League, ecco tutto il programma e i...

CASO SALAH, ORA LA FIORENTINA ATTACCA ANCHE L'INTER: LETTERA DI DIFFIDA AI NERAZZURRI

Caso Salah, ora la Fiorentina attacca anche l'Inter: lettera di diffida ai nerazzurriContinua la guerra fra Mohamed Salah e la Fiorentina. Adesso, però, iniziano ad esserci le prime vittime...

FOTO - EDU VARGAS PREMIATO: È IL CAPOCANNONIERE DELLA COPA AMERICA

FOTO - Edu Vargas premiato: è il capocannoniere della Copa AmericaMentre Gonzalo Higuain si dispera per il rigore calciato in Curva, un altro azzurro esulta per una notte magica: Edu Vargas,...

GIOVANISSIMI PROFESSIONISTI: L'INTER VINCE LO SCUDETTO CONTRO UN BUON PARMA

Giovanissimi Professionisti: l'Inter vince lo scudetto contro un buon ParmaNemmeno dopo aver condotto per due a zero il primo tempo l'Inter è potuta essere sicura della vittoria: nella...

DA BENITEZ A SARRI, ORA ENTRA NEL VIVO IL MERCATO: L'ANALISI DELLE SCELTE DI DE LAURENTIIS

Da Benitez a Sarri, ora entra nel vivo il mercato: l'analisi delle scelte di De LaurentiisDa Benitez a Sarri ne è passata di acqua sotto i ponti. De Laurentis aveva inaugurato un Napoli international style....
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 5 Luglio 2015.
 
Juventus 87
 
Roma 70
 
Lazio 69
 
Fiorentina 64
 
Napoli 63
 
Genoa 59
 
Sampdoria 56
 
Inter 55
 
Torino 54
 
Milan 52
 
Palermo 49
 
Sassuolo 49
 
Hellas Verona 46
 
Chievo Verona 43
 
Empoli 42
 
Udinese 41
 
Atalanta 37
 
Cagliari 34
 
Cesena 24
 
Parma 19*
Penalizzazioni
 
Parma -7

   Editore: TC&C SRL Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI