VERSIONE MOBILE
TMW   
 Domenica 4 Dicembre 2016
  VS  
Benfica   Napoli
[ Precedenti ]
TUTTONAPOLI AWARD - SCEGLI IL MIGLIORE AZZURRO IN CAMPO CON L'INTER
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  

RUBRICHE

Grande cuore, poca erba ma il Napoli "tira", primo!

La sosta arriva provvidenziale ma non perché il Napoli è in crisi, tutt'altro, ma per permettere al San Paolo di fare indigestione di erba
03.09.2012 14:00 di Redazione Tutto Napoli.net  articolo letto 6400 volte
Fonte: di Peppe Giannotti
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Grande cuore, poca erba ma il Napoli "tira", primo!

La sosta arriva provvidenziale ma non perché il Napoli è in crisi, tutt’altro, ma per permettere al San Paolo di fare indigestione di erba, lo stadio di Diego così fa davvero male gustarlo. Poca erba ma il Napoli “tira”!

In avanti una coppia Cavani-Insigne che se per gioco la paragoniamo in termini monetizzanti, ovvero, lo stipendio, il povero Lorenzo dovrebbe tremare alla corte del pluridecorato, ma il calcio è sport unico anche per questo, ed allora in campo il piccolo scugnizzo non mostra remore, si intromette dove può cercando il dribbling vincente, ma tutto il Napoli sembra frenato e impacciato nei primi minuti, più a loro agio i viola sul terreno infame, più facile ripartire che costruire ovviamente.

I tiri da lontano sono una chimera, il terreno invita alla papera del portiere, eppure sono le prime cose che in panchina un allenatore deve catechizzare quando i suoi ragazzi sono in difficoltà, accidenti all’estero sono più numerosi dei calci d’angolo. Montella ha dato a questa Fiorentina la stessa sagacia che aveva il suo ex Catania, non si scoprono, piccoli passaggi e marcature strettissime. Come fare? Ci pensa il futuro pallone d’oro, Marek “ultracorpo” Hamsik, girata di testa e Napoli in  vantaggio al 12’ della ripresa, sbloccata la gara in un momento delicatissimo, il San Paolo tira un sospiro di sollievo. Napoli ora più padrone ma non rischia, trame studiate senza arrembare, senza esporsi, e qui, in queste gare che ti accorgi nel bene e nel male cosa vuol dire avere in campo uno come Lavezzi. Ovvero la voglia di chiudere la gara, ma col rischio di subìre la beffa. E’ ovvio che i tifosi non vogliono soffrire, ma stasera i viola sono squadra tosta.  “Chiamo” in campo Dzeamili e gli dico che si deve meritare la fiducia del tecnico, osa Zema, osa, e lui da bravo ragazzo ascolta la mia imprecazione , ecco il gran tiro dal limite alla mezz’ora che buca il muro montelliano, è il 2 a 0 per gli azzurri. Generoso come sempre in difesa Cavani che, anche quando non va in gol spende tutto per difendere la maglia. Inler entra ed è subito con la testa in partita, stasera in mezzo al campo non puoi lasciare nulla agli avversari. Poi arriva il gol di Jovetic, gran classe a cercare l’angolino dove il portiere non può arrivare, 2 a 1. Arriva una sofferenza inaspettata, un po’ sulle gambe gli azzurri, ma il cuore va oltre l’ostacolo, il bis arriva puntuale. La sosta sarà serena per i ragazzi di Mazzarri e per dar modo al manto erboso di ripresentarsi all’altezza degli eroi che la calpestano. Intanto spunta Zeman, ma con la Juve che vince così….la storia è già scritta vero Maestro?...o no?


Altre notizie - Rubriche
Altre notizie
 

DA ZERO A DIECI: LA DENUNCIA DI RANOCCHIA, LA CLAMOROSA NOVITÀ SU ROG, IL MESSAGGIO AI FUGGITIVI DI HAMSIK ED IL GRANDE RIFIUTO DI SARRI

Da Zero a Dieci: la denuncia di Ranocchia, la clamorosa novità su Rog, il messaggio ai fuggitivi di Hamsik ed il grande rifiuto di Sarri(di Arturo Minervini) - Zero le reti subite, la quinta volta che accade in campionato in quindici gare. È un segnale importante sul quale riflettere, il primo passo di un percorso virtuoso da riprendere anche in fase difensiva. Per questa squadra è troppo importante ritrovare la ...

ESCLUSIVA - IL '99 CATAVERE NUOVO GIOIELLINO PER LA PRIMAVERA, L'EX ALLENATORE: "GIOCATORE ALLA CALLEJON"

ESCLUSIVA - Il '99 Catavere nuovo gioiellino per la Primavera, l'ex allenatore: "Giocatore alla Callejon"La primavera di Mister Saurini ha un nuovo rinforzo. Arriva Gianluca Catavere ala destra classe 1999. Messosi il luce con le...

EURORIVALI - BESIKTAS, 0-0 NEL DERBY COL FENERBAHCE: GUNES LANCIA UN SEGNALE A NAPOLI, BENFICA E DINAMO

Eurorivali - Besiktas, 0-0 nel derby col Fenerbahce: Gunes lancia un segnale a Napoli, Benfica e DinamoFinisce 0-0 il derby tra Besiktas e Fenerbahce, uno dei match più sentiti di Turchia. E proprio per questo motivo...

POGBA, STOCCATA ALLA JUVE: "A TORINO UNA VACANZA, GIÀ SAPEVO CHE SAREI TORNATO ALLO UNITED"

Pogba, stoccata alla Juve: "A Torino una vacanza, già sapevo che sarei tornato allo United"Il centrocampista del Manchester United Paul Pogba ha parlato del suo trasferimento ai Red Devils della scorsa...

FOTO - PRIMO GOL IN LEGA PRO CON LA CARRARESE, TUTINO ESULTA: "FINALMENTE!"

FOTO - Primo gol in Lega Pro con la Carrarese, Tutino esulta: "Finalmente!"Gennaro Tutino, attaccante di proprietà del Napoli in prestito alla Carrarese, ha realizzato oggi la prima rete con la...

PRIMAVERA, SAURINI: "MILAN GRANDE SQUADRA, PARI GIUSTO. SCUDETTO? NON AVEVAMO IN MENTE DI ESSERE LÌ..."

Primavera, Saurini: "Milan grande squadra, pari giusto. Scudetto? Non avevamo in mente di essere lì..."Dopo il pareggio della Primavera azzurra raccolto sul campo del Milan, il tecnico del Napoli Giampaolo Saurini ha parlato a...

OGGI AVVENNE - 2 DICEMBRE, LE DOPPIETTE DI INLER E CAVANI IN NAPOLI-PESCARA 5-1 DEL 2012

Oggi avvenne - 2 dicembre, le doppiette di Inler e Cavani in Napoli-Pescara 5-1 del 2012Il giorno 2 dicembre il Napoli ha giocato quattordici partite, undici in serie A, una in serie B, una in serie C1 ed una in...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 4 Dicembre 2016.
 
Juventus (1) 36
 
Roma 29
 
Milan 29
 
Lazio 28
 
Atalanta (1) 28
 
Napoli (1) 28
 
Torino 25
 
Inter (1) 21
 
Fiorentina (-1) 20
 
Genoa (-1) 19
 
Sampdoria 19
 
Cagliari 19
 
Chievo Verona 18
 
Bologna 16
 
Udinese 15
 
Sassuolo 14
 
Empoli 10
 
Pescara 7
 
Crotone 6
 
Palermo 6

   Editore: TC&C SRL Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI