UFFICIALE - Samp punita dal Giudice Sportivo: tre tesserati diffidati per frasi irrispettose e pallone in campo per ritardare il gioco

Ben tre tesserati della Sampdoria sanzionati per il comportamento in panchina, due membri dello staff ed il segretario del club.
 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:   articolo letto 62533 volte
UFFICIALE - Samp punita dal Giudice Sportivo: tre tesserati diffidati per frasi irrispettose e pallone in campo per ritardare il gioco

Non solo il caso Reina nel comunicato del Giudice Sportivo. Ben tre tesserati della Sampdoria sanzionati per il comportamento in panchina, due membri dello staff ed il segretario del club.

ALLENATORI - AMMONIZIONE CON DIFFIDA

MICARELLI Fabio (Sampdoria): per avere, al 46° del secondo tempo, contestato platealmente con frasi irrispettose una decisione arbitrale; infrazione rilevata da un Assistente.

RAPETTI Stefano (Sampdoria): per avere, al 46° del secondo tempo, contestato platealmente con frasi irrispettose una decisione arbitrale; infrazione rilevata da un Assistente.  

DIRIGENTI - AMMONIZIONE CON DIFFIDA  

IENCA Massimo (Sampdoria): per avere, al 49° del secondo tempo, lanciato un pallone sul terreno di giuoco allo scopo di ritardare la rimessa laterale da parte della squadra avversaria; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale.