Agnelli annuncia contrariato: "Sono necessari per i giovani, ma FIFA vuole limitare drasticamente i prestiti"

"I paesi che non hanno le seconde squadre saranno in difficoltà"
15.03.2019 19:10 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA

(ANSA) - TORINO, 15 MAR - "La Fifa ha intenzione di limitare il numero di prestiti in uscita da una singola squadra: i Paesi che non avranno le seconde squadre si troveranno in difficoltà". Andrea Agnelli, presidente della Juventus e dell'Eca, sottolinea l'importanza delle 'squadre B' nel suo intervento al convegno sui secondi team all'Allianz Stadium. "Le grandi squadre acquisiscono i migliori giovani per mandarli in prestito - ha spiegato - ma l'intenzione è limitare drasticamente il numero. Nelle leghe europee in cui esistono le seconde squadre il numero di prestiti cala sensibilmente rispetto al nostro campionato". Oltre ai prestiti, anche le multiproprietà sono sotto la lente di ingrandimento della Fifa: "Due squadre stessa proprietà, la RedBull, si sono scontrate nella stessa competizione europea - facendo riferimento a Lipsia contro Salisburgo -. Anche questo sarà un aspetto da regolamentare".