Caso plusvalenze, Pres. Figc: "Problema difficile, neanche un giudice sa il valore di un giocatore"

Presidente Figc Gravina sulle plusvalenze
15.03.2019 03:00 di Antonio Gaito Twitter:   articolo letto 20104 volte
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA

(ANSA) - ROMA, 14 MAR - "Difficile entrare nel merito dell'istituto di molte plusvalenze perché è un problema civilisticamente serio e neanche un giudice ordinario ora è in grado di stabilire il valore effettivo di un calciatore, ma vanno tenute sotto controllo e posso dire che ci sono altri piccolissimi ritocchi nei bilanci che spostano gli indici in maniera significativa. Lì ci metteremo mano". Lo dice il presidente della Federcalcio, Gabriele Gravina, a margine del comitato di presidenza. "Ci sono anche società di Serie A importanti che hanno fatto scambi alla pari facendo plusvalenze vere con operazioni ineccepibili", ha aggiunto il numero uno di via Allegri.