SSC Napoli, Lombardo: "Gara col Gozzano visibile agli abbonati Sky e Mediaset! Su Younes, Meret e Ghoulam..."

Nicola Lombardo, responsabile della comunicazione della SSC Napoli, ha parlato cosi a Radio Kiss Kiss Napoli
14.07.2018 05:00 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:   articolo letto 30514 volte
SSC Napoli, Lombardo: "Gara col Gozzano visibile agli abbonati Sky e Mediaset! Su Younes, Meret e Ghoulam..."

Nicola Lombardo, responsabile della comunicazione della SSC Napoli, ha parlato cosi a Radio Kiss Kiss Napoli: “Io credo che ci sia un’atmosfera speciale, gran serenità mista ad entusiasmo e voglia di fare. Quando c’è un cambio di allenatore, solitamente, si crea un po’ di tensione, ma in questo caso vedo i ragazzi sereni, non temono nulla.

Amichevole col Gozzano? Si, sono stati siglati accordi con Mediaset e Sky, sarà trasmessa in pay tv e non in pay-per-view ovvero gli abbonati di Sky o Mediaset potranno vederla. Il Gozzano è una squadra che era in Serie D ed ora in Serie C, è una squadra discreta e più forte dei primi test fatti in questi anni. Le prime uscite erano contro squadre dilettantistiche, ci si divertiva ma era come vedere un allenamento. Ma domani sarà una gara contro una squadra professionistica, questo fa capire come con Ancelotti si parte ad un livello alto.

Ghoulam? A differenze di quanto scritto da qualcuno, non ha fondamentalmente niente di grave, aveva una struttura fissa che teneva la rotula legata ed ora ha dei punti. Quando questi punti saranno rimossi, potrà cominciare la preparazione. È relativamente da parecchio che non si allena, è stato comunque disponibile nelle ultime partite con Sarri, è presumibile che lo si abbia al 100% dopo la prima sosta.

Meret? Si tratta di un’operazione semplice, è una frattura al braccio che può capire a chiunque. È stata applicata una piccola placca, ma serve per far si che la calcificazione attecchisca prima. In ogni caso Meret sta per tornare e farà qui la preparazione.

Younes? Purtroppo ha un infortunio più grave perché ha rotto il tendine di Achille, ma è qui. Speriamo possa essere a disposizione entro la fine dell’anno”.