ADL aspetta l'asta per Koulibaly prima di dare l'assalto a Gabriel: affare in stand-by

Dopo il colpo Osimhen, ed a 10 giorni dal ritiro di Castel di Sangro, il mercato del Napoli vive una fase di apparente stallo.
14.08.2020 18:40 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Fonte: di Antonio Gaito
ADL aspetta l'asta per Koulibaly prima di dare l'assalto a Gabriel: affare in stand-by

Dopo il colpo Osimhen, ed a 10 giorni dal ritiro di Castel di Sangro, il mercato del Napoli vive una fase di apparente stallo. Come per tutti i club nel post-Covid, ed ancora di più dopo il maxi-investimento per l'attaccante, la priorità è fare cassa e sfoltire una rosa che con i giocatori bloccati già a gennaio va oltre i 30 elementi. Da tempo con la valigia pronta ci sono Milik ed Allan, che ritengono chiusa la loro esperienza e non vorrebbero vivere un ritiro da separati in casa, alternative come Younes, Ounas, Llorente e probabilmente Lozano, ma la trattativa più delicata in questi giorni resta quella per Kalidou Koulibaly, arrivato a 29 anni all'ultima possibilità per il salto in una big europea e per il Napoli per monetizzare, reinvestire ringiovanendo (il sostituto già designato è il '97 Gabriel del Lille) e far quadrare pure i conti.

Sul difensore c'è da tempo il City che con i bonus intende arrivare ai 70mln di euro, come da proposta consegnata dall'agente del giocatore Ramadani nel primo vertice a casa De Laurentiis a Capri. Il presidente del Napoli, che negli anni ha rifiutato proposte a tripla cifra, da un lato è consapevole di dover scendere (almeno sotto i 90mln con bonus) perché Koulibaly è andato avanti con gli anni ed è reduce da una stagione deludente, a causa anche di un infortunio e di difficoltà di squadra culminate col cambio in panchina, ma dall'altro è forte del valore dimostrato dal giocatore negli anni (appena l'anno scorso è risultato 24esimo nella lista per il Pallone d'Oro), ma anche dalla volontà del giocatore che percepisce già 6mln di euro netti e non preme per andare via. De Laurentiis attende un possibile ritorno dello United per scatenare un'asta (quella tra City e Chelsea alla fine portò Jorginho in Premier per 60mln) ed intanto Guardiola domani contro il Lione può conquistare la semifinale (ed i ricchi premi Uefa che ne conseguono). L'obiettivo è in ogni caso non andare per le lunghe: il Napoli, come detto, ha già bloccato Gabriel del Lille per circa 25mln di euro, ma il mancino brasiliano, che tanto piace a Gattuso, non aspetterà in eterno avendo anche proposte dalla Premier League.