Allan, anche il rinnovo non escluderebbe l'addio: vuole provare una nuova esperienza

08.02.2020 11:45 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Fonte: di Fabio Tarantino per Il Roma
© foto di Imago/Image Sport
Allan, anche il rinnovo non escluderebbe l'addio: vuole provare una nuova esperienza

Prima c'era bisogno di rinforzi e ora ce ne sono tanti, di centrocampisti, pronti a cambiare il volto della squadra, ognuno con le proprie caratteristiche. Sta tornando anche Allan, una volta era un titolarissimo, ora sarà un valore aggiunto, prezioso ma non indispensabile, perché intanto al suo posto c'è abbondanza, può giocare Elmas oppure Lobotka, che è un play duttile capace di adattarsi anche come interno. Sorride Gattuso: aveva richiesto lui due mediani per completare il gioco delle coppie di ogni reparto. La società lo ha accontentato e ora sarà divertente, ma anche un onere, sceglierà di volta in volta, alla vigilia di ogni gara, per costruire il tridente del centrocampo a seconda degli avversari e in base alle disponibilità di ognuno.

AL COMPLETO. Ora ci sono tutti, non manca nessuno, col Lecce tornerà anche Fabian Ruiz che era reduce da attacco influenzale. C'è il classico imbarazzo della scelta, per Gattuso, che ha già qualche idea ma non ha ancora sciolto del tutto i dubbi relativi ai calciatori da impiegare al fianco di Demme. Il tedesco, a proposito, sembra essere l'unico certo del posto da titolare, forse ha qualche chance in più anche Zielinski, poi per la terza maglia c'è folla, se la contenderanno Fabian, Lobotka e lo stesso Allan, che non vede l'ora di rimettersi in gioco.

LA SUA STAGIONE. Non è stata un'annata facile, la sua, condizionata dall'ammutinamento e dal successivo caos. Ora è tornato il sereno, con Gattuso la squadra è ripartita, Allan ha firmato anche il gol col Sassuolo che ha riaperto la prima gara poi vinta col nuovo allenatore in panchina. Adesso, a sua disposizione, diversi mesi per confermare quella tesi secondo cui Allan, per cuore e determinazione, è il Gattuso del Napoli, certo con qualità tecniche superiori ma con la stessa identica grinta che tutti riconoscevano nel gladiatore oggi elegante in panchina.

FUTURO. Allan si prenota per una maglia da titolare, in attesa del futuro. Proseguono da mesi i discorsi con la società per rinnovare, l'accordo non è neppure troppo distante, ma anche un eventuale firma non escluderebbe l'ipotesi cessione a fine stagione. Allan, che un anno fa era ad un passo dal Psg, non ha abbandonato l'idea di provare una nuova esperienza. In Italia ci pensa l'Inter ma anche la Juve, all'esterno le sirene da Parigi sono sempre insistenti. Ma è presto, oggi, per pensare al domani. C'è una partita da affrontare e un nuovo posto (da titolare) da riconquistare.