Dalla Spagna - Fabiàn, non è una priorità di Real e Barça: la crisi rimanderà la partenza

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete” è intervenuto Andrea De Pauli, giornalista Corriere dello Sport.
04.06.2020 22:30 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Dalla Spagna - Fabiàn, non è una priorità di Real e Barça: la crisi rimanderà la partenza

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete” è intervenuto Andrea De Pauli, giornalista Corriere dello Sport e corrispondente dalla Spagna: "Infortunio Messi? per ora è tutto misterioso: il Barcellona oggi non si è allenato, lui è rimasto in palestra con alcuni membri dello staff. Secondo fonti interne al club era una cosa programamata ma Tv Press ha spiegato che Messi potrebbe avere un problema all’adduttore, con risonanza magnetica e lesione. Una risposta l’avremo domani: se Messi non ci sarà durante l’allenamento sarà giustificato allarmarsi e vedremo cosa succederà.

La grande preoccupazione era l’assenza di Suarez per il Napoli ma a ore riceverà l’ok definitivo dei medici. Messi segna tanto al Camp Nou in Champions quindi lo vorranno in campo, gli altri stanno abbastanz abene. Sicurament enon ici sarà Dembélé perché l’infortunio è grave.

Date e location per la Champions? Si naviga a vista, ogni passo in avanti si accoglie con entusiasmo. Sarebbe più corretto concludere le eliminatorie già aperte come si dovrebbe, chiaramente senza tifosi cambia lo scenario. Troverei sciocco obbligare un cambio neutro con uno stadio vuoto, peraltro anche in Spagna i numeri sono abbastanza incoraggianti. Il momento sembra più tranquilla. Barcellona-Napoli al Camp Nou? Possibile, bisognerà capire come reagiranno i giocatori sia di casa che gli ospiti.

Fabian Ruiz? Può succedere di tutto ma la sensazione è che circoleranno meno soldi. Inoltre il Barcellona e il Real Madrid hanno priorità in altre posizioni. Magari la crisi ha contribuito a rimandare la partenza del centrocampista da Napoli”.