Entourage Sinisterra ammette: "Il Napoli l'ha seguito, ma ora costa troppo e difficilmente verrà in Italia"

Per tutti, Luis Sinisterra questa sera a Tirana sarà il pericolo numero uno per la Roma. L'esterno d'attacco colombiano è classe '99
25.05.2022 13:40 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    vedi letture
Entourage Sinisterra ammette: "Il Napoli l'ha seguito, ma ora costa troppo e difficilmente verrà in Italia"

Per tutti, Luis Sinisterra questa sera a Tirana sarà il pericolo numero uno per la Roma. L'esterno d'attacco colombiano classe '99, stella del Feyenoord, ha collezionato una stagione con numeri incredibili: 23 gol e 14 assist in 47 presenze. Sulle sue tracce c'è mezza Europa e non a caso rispetto alla scorsa estate - quando soprattutto l'Atalanta si fece avanti - il suo prezzo è raddoppiato.

Sinisterra questa estate quasi certamente farà il salto di qualità. Nonostante altri due anni di contratto e l'offerta del Feyenoord per il rinnovo di contratto, la stella colombiana è pronta al trasferimento in una big. Dove? E' ancora presto per dirlo, ma Simone Rondanini - procuratore della Wasserman che gestisce i suoi interessi come quelli di altri giocatori colombiani tipo Yerry Mina, Jhon Lucumí o Oscar Estupinan - nel corso del nostro botta e risposta ci ha dato diversi spunti. Partendo da un parallelo.

Prego
"Prima dell'inizio di questa stagione, ho fatto vedere a Luis un video riguardante la stagione di Depay 2014/15, quella che gli permise il trasferimento al Manchester United dopo 28 gol al PSV. Gli dissi: 'Anche tu sei in grado di disputare una stagione del genere'. Sta andando proprio così: sta disputando la sua migliore stagione e non a caso oggi il Feyenoord dice: o lo teniamo o lo vediamo per 25 milioni di euro".

Quale club italiano è stato più vicino a Sinisterra?
"Sartori l'avrebbe portato volentieri all'Atalanta. Lo voleva il Sassuolo ma anche altre squadre: il Napoli, ad esempio, l'ha seguito. Per interesse, però, l'Atalanta la scorsa estate fu il club più vicino al ragazzo. E allora poteva prenderlo per meno della metà dell'attuale valore".

Verrà in Italia questa estate?
"Difficile a questo punto. Non tanto per le caratteristiche del ragazzo, quanto per il costo del cartellino. E poi non è il campionato da dove arrivano più richieste".