Gli indizi di mercato, da ADL e dall'ultima partita: il Napoli cambia sulle corsie

Questa sera terminerà la stagione del Napoli, ufficiosamente finita già da settimane con la matematica certezza del secondo posto.
25.05.2019 09:20 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Gli indizi di mercato, da ADL e dall'ultima partita: il Napoli cambia sulle corsie

Questa sera terminerà la stagione del Napoli, già da settimane con la matematica certezza del secondo posto e più in generale da mesi senza molto da chiedere al campionato che però sta onorando fino in fondo con prove di ottimo livello. Anche la gara col Bologna non verrà snobbata per chiudere bene la stagione, dare continuità al 4-1 all'Inter per provare ad allungare a cinque la serie di vittorie consecutive, raggiungendo e provando anche a superare gli 80 punti, magari chiudendo proprio alla quota simbolica di 82 punti, gli stessi del primo anno di Sarri. 

Non mancherà qualche ulteriore indicazioni di mercato, come già accaduto nelle ultime gare, e già dai convocati l'assenza di Mario Rui è un segnale chiaro di un imminente addio. Sull'altra fascia Malcuit potrebbe vincere di nuovo il ballottaggio su Hysaj, altro laterale in uscita. E proprio sulle corsie il club è molto attivo con la trattativa molto avviata per Di Lorenzo dell'Empoli - 5 gol e 3 assist in questo campionato - in modo da anticipare la numerosa concorrenza per una delle rivelazioni del campionato. Sull'altra fascia da non trascurare Castagne dell'Atalanta,  gradito per età e soprattutto la capacità di giocare su entrambe le corsie come sottolineato ieri da ADL alla radio ufficiale del club. Indicazioni dal campo invece potranno arrivare sulla posizione di Insigne - ieri il presidente azzurro ha ribadito che il caso è chiuso - che potrebbe trovare spazio sulla fascia e lasciare quindi a Mertens il ruolo da sotto punta che il club non a caso ha da tempo intenzione di migliorare con gli interessamenti per Lozano e Ilicic su tutti.