Gazzetta - ADL pretende che Insigne accetti decurtazione ingaggio: senza rinnovo sarà ceduto

Cosa ci faceva l'agente di Insigne, Pisacane, a casa Milan? Prova a darsi la risposta l'edizione odierna de La Gazzetta dello Spor
08.04.2021 08:50 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Gazzetta - ADL pretende che Insigne accetti decurtazione ingaggio: senza rinnovo sarà ceduto
TuttoNapoli.net
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Cosa ci faceva l'agente di Insigne, Pisacane, a casa Milan? Prova a darsi la risposta l'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, che ricorda come l'obiettivo comune di Insigne e De Laurentiis sia quello di rinnovare il contratto in scadenza nel 2022. Ma servirà accordo: "Il presidente è disponibile, pronto alla trattativa, ma pretende che Insigne accetti la decurtazione dell’attuale ingaggio che è di 4,5 milioni di euro a stagione. L’offerta, secondo indiscrezioni, sarebbe di 3 milioni di euro all’anno più una serie di bonus che gli permetterebbero a Insigne di raggiungere la cifra attuale. Una soluzione che, pare, non convinca l’attaccante della nazionale che si aspetta un sostanzioso aumento".

Una cosa è certa: "Senza la firma sul nuovo contratto, Insigne verrà messo sul mercato. Una soluzione poco credibile, in ogni modo". Il Milan, comunque, c'è.