Sky - Insigne ha il progetto di vincere al Napoli: questione ingaggio ancora da affrontare

A Radio Marte nel corso della trasmissione "Marte Sport Live" è intervenuto Luca Marchetti, giornalista ed esperto di mercato di Sky Sport
14.10.2021 19:00 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    vedi letture
Sky - Insigne ha il progetto di vincere al Napoli: questione ingaggio ancora da affrontare
TuttoNapoli.net
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

A Radio Marte nel corso della trasmissione "Marte Sport Live" è intervenuto Luca Marchetti, giornalista ed esperto di mercato di Sky Sport: "Rinnovo Insigne? Che la questione non fosse facile lo sapevamo. Il presidente De Laurentiis è sempre estemporaneo e spesso riesce a tirare fuori il coniglio dal cilindro. Non possiamo far altro che aspettare in realtà, interpretare i silenzi o gli incontri diventa un lavoro quasi da fattucchiere. Sicuramente la situazione è diversa da quella che aspettavamo. Oggettivamente è un tema, se ne parla e se ne deve parlare, può costituire un elemento di distrazione per il campionato alla lunga, può essere un tema per la serenità dell'ambiente Napoli nei prossimi mesi fino a quando non si metterà un punto nel bene e nel male.

Bonus alla firma e diritti di immagini sono variabili? C'è un tema economico da affrontare, alla fine tutti i professionisti giocano per i soldi. Di certo il fattore ambientale ha un prezzo: alcuni hanno scelto di rimanere al di là del salario, nel nostro intimo tutte le cose hanno un valore. Non so su quanto si potrà ragionare in base a questo ma obiettivamente fanno parte anche i sentimenti della trattativa. C'è un progetto, la possibilità di vincere a Napoli. La polemica sul tema non c'è, l'importante è essere equilibrati nelle scelte. A meno che non ci sia una rottura clamorosa si parla sempre di scelta, che può essere accettata o meno. Parlarne non è un delitto. Poi sul rinnovo si valutano costi e benefici. Se il Napoli dovesse pensare che il rendimento di Boga

Mandava? Io non lo conosco, credo che i nomi fatti adesso siano tutti buoni ma siamo lontano dallo stringere di una trattativa".