Tmw - I 10 migliori acquisti fatti in Serie B, c'è anche Tutino

È stata una sessione di mercato molto intensa quella di Serie B con alcune squadre che hanno praticamente rivoluzionato le proprie rose.
06.10.2020 21:50 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Tmw - I 10 migliori acquisti fatti in Serie B, c'è anche Tutino

È stata una sessione di mercato molto intensa quella di Serie B con alcune squadre che hanno praticamente rivoluzionato le proprie rose o perché promosse dalla Serie C e vogliose di puntare subito alla massima serie – Monza e Reggina su tutte – o per aprire un nuovo corso in totale controtendenza rispetto al passato – Ascoli, Cremonese, Pescara e Venezia - o per necessità dovute ai tanti giocatori in prestito tornati alla casa madre. Scegliere solo dieci nomi non è quindi impresa facile e per questo alcuni nomi non figureranno nell’elenco anche perché si è deciso di non mettere più di un acquisto per squadra (altrimenti si sarebbe rischiato un monopolio di due-tre squadre solamente)

Sebastiano Esposito, attaccante dall’Inter alla SPAL - Uno dei giocatori più talentuosi del nostro Paese. Dopo aver esordito con la maglia dell’Inter in Serie A, Champions League ed Europa League c’è un’esperienza in Serie B (nella stessa squadra del fratello Salvatore) in cui giocare, crescere e conquistare un futuro in pianta stabile in nerazzurro.

Jeremy Menez, fantasista dal Paris FC alla Reggina - Un grande passato alle spalle, qualche annata non brillantissima nell’ultimo biennio, ma sulle qualità del francese non si discute. I calabresi hanno infiammato subito il mercato con l’arrivo del classe ‘87 che dalle prime uscite sembra essersi calato alla perfezione nella nuova realtà (due gol in due partite) ed è pronto a regalare gol e giocate al pubblico calabrese per trascinarlo più in alto possibile.

Kevin Prince Boateng, fantasista dalla Fiorentina al Monza - Un “amore antico” lo ha definito Adriano Galliani in fase di presentazione. Dopo un paio di annate sottotono il ghanese ha voglia di prendersi una rivincita e tornare quello ammirato ai tempi del Milan proprio del duo Galliani-Berlusconi. Un colpo che impreziosisce tutta la cadetteria.

Oliver Kragl, centrocampista dal Benevento all’Ascoli - Il colpo last minute dei marchigiani è anche quello più importante. Fra tante scommesse arrivate dall’estero, una certezza per la Serie B. Il duttile tedesco infatti conosce bene la categoria e sa come fare la differenza. Anche quest’anno i portieri dovranno fare attenzione alle sue bordate dalla distanza.

Massimo Coda, attaccante dal Benevento al Lecce - Uno dei giocatori più corteggiati da gennaio scorso a oggi. Il centravanti nelle ultime quattro stagioni in Serie B solo per una volta è rimasto sotto i dieci gol, lo scorso anno quando l’addio con i sanniti era già scritto. Un attaccante di categoria che anche quest’anno si candida a ruolo da protagonista.

Mirko Valdifiori, centrocampista dalla SPAL al Pescara - Forse non sarà più quello che incantò a Torino guadagnando la chiamata del Napoli, ma in mezzo al capo è difficile trovare giocatori con maggiore qualità e visione di gioco di lui. Il Pescara lo ha messo al centro del nuovo progetto e ora starà a lui dimostrare di poter ancora fare la differenza.

Gennaro Tutino, attaccante dal Napoli alla Salernitana - È stata una delle telenovele del mercato con la Salernitana che alla fine è riuscito ad acquistarlo vincendo la concorrenza di Chievo, Lecce e Pescara che sono stati più volte sul punto di strapparlo alla squadra di Lotito. Un giocatore chiamato quest’anno al definitivo salto di qualità.

Francesco Forte, attaccante dalla Juve Stabia al Venezia - Altro nome ricorrente dell’estate e non poteva essere diversamente visti i 17 gol della passata stagione. Alla fine l’ha spuntata il Venezia che fra tanti stranieri tutti da valutare ha inserito in rosa un attaccante di sicuro affidamento che lo scorso anno è mancato.

Lamin Jallow, attaccante dalla Salernitana al Vicenza - Forse non un bomber vero e proprio, ma sicuramente un giocatore che apre le difese con la sua velocità e si fa sentire anche in zona gol. L’obiettivo è tornare in doppia cifra come ai tempi di Cesena. Ai berici serviva un giocatore così e hanno approfittato al meglio del divorzio già scritto con i campani.

Leonardo Morosini, fantasista dal Brescia alla Virtus Entella - I liguri piazzano il colpo nel finale e arricchiscono il reparto offensivo con un giocatore di classe e talento che in Serie B ha sempre brillato. A Chiavari, in un ambiente tranquillo, può compiere un ultimo scatto nella sua carriera per guadagnarsi anche platee più importanti che finora ha solo sfiorato.