Il giorno della svolta tecnica ed ambientale: 3 colpi in un giorno e l'attesa per il quarto

La giornata di ieri resterà probabilmente a lungo nella memoria dei tifosi del Napoli.
19.08.2022 14:10 di Redazione Tutto Napoli.net Twitter:    vedi letture
Fonte: di Antonio Gaito per TMW
Il giorno della svolta tecnica ed ambientale: 3 colpi in un giorno e l'attesa per il quarto

La giornata di ieri resterà probabilmente a lungo nella memoria dei tifosi del Napoli. Sono state infatti le ore più movimentate senza dubbio di tutta l'era De Laurentiis con un annuncio, due giocatori a Villa Stuart che si sono dati il cambio ed i contatti caldissimi per chiudere anche la quarta operazione. Un qualcosa più unico che raro per una società che solitamente ha tempi piuttosto lunghi a livello burocratico per la contrattualistica anche ad accordi già trovati.

Ecco Simeone
In mattinata è arrivato l'annuncio del Cholito, arrivato come consuetudine prima da De Laurentiis e poi dai canali ufficiali del club. L'argentino ha così potuto allenarsi con i compagni ed esprimere anche la propria soddisfazione sui social: "Felicità immensa. Una squadra speciale, una città unica e la sensazione che certe strade siano destinate ad unirsi... Forza Napoli Sempre!", il messaggio dell'ex Verona che ha voluto il Napoli a tutti i costi, attendendo per mesi l'addio di Petagna.

Doppio arrivo a Villa Stuart
Dopo pranzo alle visite mediche s'è presentato Tanguy Ndombele, arrivato dal Tottenham per 1mln di euro di prestito oneroso e circa 30mln di diritto di riscatto. Dandosi poi il cambio virtualmente con Giacomo Raspadori, chiuso mercoledì in tarda serata ed arrivato intorno alle 18 nella clinica romana e felicissimo di concedersi ai tifosi presenti a caccia di un selfie. Un affare (per il futuro ed anche l'immediato) da 5mln di prestito, 25 di obbligo e 5 di bonus (3 legati alla Champions e 2 a gol e assist) che permetterà a Spalletti di avere un'alternativa in più in attacco nel 4-3-3 o un titolare nel 4-2-3-1.

L'attesa per la ciliegina
Gli ultimi colpi hanno portato l'ambiente a passare dalla depressione ad una rinnovata fiducia (come testimoniano i biglietti per il Monza polverizzati in poche ore), ma la conclusione migliore sarebbe risolvere anche la questione portiere dopo un lungo girovagare a caccia di un profilo internazionale (sfiduciando pubblicamente Meret). Il Napoli è fiducioso di poter definire l'arrivo di Keylor Navas (possibile un triennale a 4,5mln di euro, che scenderebbero al lordo col decreto crescita) ma serve prima la risoluzione (e relativa buonuscita) dal PSG.