Il Roma - Lozano al traguardo: fissato l'arrivo in città ma difficilmente giocherà a Firenze

17.08.2019 15:15 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Fonte: di Giovanni Scotto per Il Roma
© foto di Imago/Image Sport
Il Roma - Lozano al traguardo: fissato l'arrivo in città ma difficilmente giocherà a Firenze

Aspettando Lozano, con l’incognita James Rodriguez e i dubbi legati ad Arkadiusz Milik. Il campionato del Napoli inizia tra sette giorni, e i dubbi sono ancora tanti. Soprattutto in attacco, lì dove Ancelotti vuole i rinforzi per la sua squadra, ma dove ancora nessun volto nuovo si è visto. Intanto si parte esattamente tra sette giorni: sabato sera debutto al “Franchi”, in casa della Fiorentina, per la prima di campionato. Inizio previsto alle 20,45 (si torna ai vecchi orari, niente più partite alle 20,30). Sarà la prima delle due trasferte con le quali il Napoli comincerà il campionato. Dopo i viola si andrà a casa della Juventus per un “prematuro” big match da prendere con le molle. E intanto la squadra di Ancelotti ha ripreso gli allenamenti nel giorno di Ferragosto. Stavolta si lavora con la concentrazione e l’intensità giusta per preparare una gara ufficiale. Niente più amichevoli, nel mirino c’è la Fiorentina. I viola giocheranno domani in Coppa Italia, mentre il Napoli ha deciso di fermarsi con i test alla partita col Barcellona di qualche giorno fa negli Stati Uniti. Sarà un Napoli nuovo, ma di certo non quello che ha in mente Carlo Ancelotti. Molto probabilmente per sabato prossimo avrà Hirving Lozano, il cui arrivo in azzurro è previsto tra il fine settimana e l’inizio della prossima. Visite e firme, ma ad oggi è difficile prevedere un suo utilizzo già a Firenze, anche perché l’attaccante del Psv è reduce da una botta alla caviglia. Di sicuro non ci sarà James Rodriguez, o almeno così si pensa. Intanto oggi il colombiano sarà in panchina col Real Madrid, visto che comincia il campionato spagnolo, poi si vedrà. 

L’ATTACCO è il reparto con le maggiori incognite. Ma anche quello che Ancelotti voleva rinforzare di più e in modo profondo. Ad oggi nulla si è mosso, né arrivi e nemmeno partenze. In più c’è qualche dubbio legato a Milik, che anche ieri si è allenato a parte. Problemi legati a un affaticamento muscolare. L’attaccante è fermo soprattutto in via cautelativa, ma ad oggi non si può scommettere al 100% sul suo impiego sabato sera. Le certezze riguardando sicuramente Insigne, Mertens e Callejon. Sono questi gli uomini su cui Ancelotti può sicuramente fare affidamento. Da chiarire la posizione di Verdi, utilizzato come trequartista nelle amichevoli, ma che con l’arrivo di Lozano è pronto ad andare al Torino. Possibile che si attenderà ancora qualche giorno, dipenderà da quando arriverà il messicano. E c’è comunque Amin Younes, elemento di cui si parla poco, ma che è affidabile e Ancelotti sa di poter contare su di lui. Se Milik non dovesse essere al meglio, dando per scontato l’impossibilità di utilizzare Lozano, potrebbe essere Mertens a fare la prima punta col classico tridente alle sue spalle formato da Callejon, Verdi o Zielinski e Insigne. Un Napoli tutto da scoprire.