L'ex azzurro Zapata svela: "L'Atalanta mi seguiva già da un paio di anni"

Calciatore: Contento di essere qui,approdo in una grande società
12.07.2018 20:30 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:   articolo letto 17565 volte
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA

(ANSA) - BERGAMO, 12 LUG - "Sono contento di essere qui, a maggior ragione perché ho saputo dello sforzo economico sostenuto dal presidente per avermi". Duvan Zapata affida al sito ufficiale dell'Atalanta le prime parole da nerazzurro, con elogio al patron Antonio Percassi: "Approdo finalmente in una grande società, che mi aveva messo nel mirino già da un paio d'anni - ha proseguito l'attaccante colombiano -. Il presidente, scherzando, mi ha accolto dicendomi che almeno non gli potrò più segnare come avvenuto negli ultimi anni con l'Udinese e la Sampdoria". Il neo prestito biennale con diritto di riscatto, arrivato da Genova, fissa anche gli obiettivi stagionali: "Personalmente punto a segnare tanti gol, ma per affrontare tre competizioni con molte partite è essenziale prepararsi al meglio fisicamente. Ma inizio col piede giusto, perché mi hanno fatto sentire importante puntando su di me e facendo di tutto per prendermi".