Non solo Insigne: gli altri rinnovi che il Napoli deve sbloccare entro l'estate

Il rinnovo di Insigne non è l'unico a cui deve far fronte il Napoli entro la fine di quest'estate
19.06.2021 09:45 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    vedi letture
Fonte: di Antonio Gaito per Tmw
Non solo Insigne: gli altri rinnovi che il Napoli deve sbloccare entro l'estate
TuttoNapoli.net
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Diventato protagonista anche con la numero 10 della nazionale, dopo una stagione da trascinatore con 19 gol e 11 assist col Napoli, Lorenzo Insigne catalizza l'attenzione per quanto riguarda anche il rinnovo del contratto con il Napoli che è in scadenza nel 2022. Le parti hanno intenzione di andare avanti insieme, ma solo dopo gli Europei - quando si aggregherà al secondo ritiro estivo di Castel di Sangro - si proverà a mettere nero su bianco per la sua permanenza a quel punto praticamente a vita. Il rinnovo di Insigne però non è l'unico a cui deve far fronte il Napoli.

Ci sono altri elementi, in scadenza 2023, ed il Napoli è chiamato ad intervenire per evitare nella prossima estate di arrivare ad un anno dalla scadenza e perdere potere contrattuale come accaduto peraltro già con Milik. E' il caso di un pilastro come Kalidou Koulibaly, chiacchierato come ogni estate sul mercato ma che senza offerte di rilievo potrebbe anche accettare un rinnovo spalmando leggermente l'enorme ingaggio da oltre 6mln di euro a stagione. La questione riguarda anche altri elementi che il Napoli vuole come punti fermi del futuro: Fabian Ruiz, che però per rinnovare chiedere una cifra da big, ovvero intorno ai 4,5mln di euro, e di Alex Meret, portiere designato per il nuovo progetto tecnico di Spalletti, che dovrebbe firmare un nuovo accordo anche economicamente da titolare