Pistocchi: "Il limite del Napoli era la fisicità, con Bakayoko colmato questo problema..."

A Radio Marte nel corso della trasmissione "Marte Sport Live" è intervenuto Maurizio Pistocchi, giornalista di Sportmediaset.
06.10.2020 20:30 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Pistocchi: "Il limite del Napoli era la fisicità, con Bakayoko colmato questo problema..."

A Radio Marte nel corso della trasmissione "Marte Sport Live" è intervenuto Maurizio Pistocchi, giornalista di Sportmediaset: "Il Napoli ha messo a disposizione di Gattuso giocatori funzionali alla sua idea di calcio. Ha aumentato la fisicità con Bakayoko, era il limite della squadra. In Inghilterra ha fatto poco bene ma al Milan con Rino ha fatto bene. Giocatore difensivo e di distruzione che però ha buoni piedi. Al Napoli farà molto bene. Se vogliamo, al Napoli manca in rosa un trequartista ma questo è un sofismo perché Mertens può giocare in quella posizione.

La Juventus ha puntato sulle individualità, ha preso Chiesa a un prezzo importante ma con una formula molto logica e interessante. Credo che lui sarà il dopo Ronaldo, penso che questo sarà il suo ultimo anno e non credo proprio che la Juventus gli rinnoverà il contratto. Chiesa e Kulusevski come soluzione diventa interessante, soprattutto se trovano una soluzione come prima punta migliore di Morata.

Migliori acquisti Vidal e Bakayoko? Per me le migliori acquisizioni sono anche Cyprien al Parma, Miranchuk all'Atalanta, così come Osimhen al Napoli.

Milan? Sinceramente, credo che sia Tonali che Brahim Diaz che Hauge siano alternative ai titolari. Per me Bennacer è più forte di Tonali. Rebic a sinistra non si discute e Hauge è l'alternativa, così come Diaz è l'alternativa a Calhanoglu.

Tonali 40 milioni? Una cifra molto molto alta. Io tra lui e Cyprien prendo tutta la vita il secondo".