Radio Marte - Napoli forte su Rashica: offerti 30mln, ma il Lipsia è avanti. Everton, la situazione

Indiscrezione di mercato nel corso dell’appuntamento di ieri sera di “Si gonfia la rete” a Radio Marte.
23.05.2020 10:45 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Radio Marte - Napoli forte su Rashica: offerti 30mln, ma il Lipsia è avanti. Everton, la situazione

Indiscrezione di mercato nel corso dell’appuntamento di ieri sera di “Si gonfia la rete” a Radio Marte. Per le corsie esterne i nomi caldi sono quelli di Everton Soares del Gremio e soprattutto di Milot Rashica del Werder Brema. Per quest'ultimo, che Giuntoli segue da tre anni, il Napoli ci sta provando con una proposta da 30mln di euro ma non sarà semplice nonostante abbia avuto dei contatti anche con gli agenti del giocatore che ovviamente non disdegna l’ipotesi Napoli. Su Rashica infatti c’è chi si era mosso prima e farà la Champions: era il primo nome del Liverpool, che voleva metterlo alle spalle di Salah, Firmino e Mané, ma l’ipotesi si è raffreddata dopo il lockdown. La squadra attualmente in prima fila, anzi, qualcosa di più, è il Lipsia. Il club della Red Bull si è mosso prima ed è molto avanti per l’acquisizione del giocatore e se il Napoli lo vorrà dovrà quindi superare l’offerta dei tedeschi.

L’alternativa più alla portata resta Boga, che potrebbe arrivare anche insieme a Rashica qualora partisse Insigne, ma occhio anche a Everton. Ieri è tornata a circolare la notizia secondo cui il Napoli avrebbe offerto 25 milioni al Gremio, ma questa offerta il Napoli non l’ha fatta. Se l’avesse fatta, l’affare sarebbe già chiuso perchè - nonostante le dichiarazioni - quella di 25 milioni è proprio la prima cifra utile richiesta per la cessione. Al momento non è una priorità, anche perché è extracomunitario e al Napoli piacciono diversi extracomunitari e affondare il colpo significherebbe negarsi gli altri in partenza. Non è un nome da depennare, ma il Napoli vuole fare delle valutazioni, convinto probabilmente di poterlo pagare anche meno, forte della crisi del Gremio e della moneta brasiliana. Col giocatore nessun problema particolare qualora si chiudesse: con il contratto si sarebbe già molto avanti ed Everton pur di arrivare al Napoli è pronto a rinunciare ai diritti di immagine e al contratto che ha con la Nike.