Sarri vola verso Londra: l'effetto Chelsea può coinvolgere anche il mercato azzurro

A piccoli passi prosegue l'avvicinamento di Maurizio Sarri alla panchina del Chelsea
14.06.2018 18:30 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:   articolo letto 31438 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Sarri vola verso Londra: l'effetto Chelsea può coinvolgere anche il mercato azzurro

A piccoli passi prosegue l'avvicinamento di Maurizio Sarri alla panchina del Chelsea, ormai convinto a separarsi da Antonio Conte nonostante l'esborso di 10mln di stipendio per un altro anno e quasi altrettanti di penale. Il mercato del Napoli è in una fase ancora embrionale probabilmente anche per questo, al di là delle cessioni di Hamsik e soprattutto Jorginho, ormai ad un passo dal City per oltre 50mln di euro bonus inclusi. Non tanto per lo stipendio del tecnico del Napoli o il ricavato dalla trattativa col Chelsea (è scaduta la clausola da 8mln di euro) per liberarlo, quanto per le richieste di mercato che lo stesso Sarri farà al Chelsea per modellare la squadra, sfruttando l'impatto di un paio di suoi fedelissimi per velocizzare l'apprendimento del suo calcio, sicuramente non comune soprattutto per quanto riguarda la linea difensiva.

Del resto il Napoli per liberarlo chiede una cifra vicina a quella della clausola scaduta e, inevitabilmente, la cifra deve essere 'riversata' su un calciatore. Koulibaly non ha clausola ed è imprescindibile per Ancelotti ed anche per questo il nome più chiacchierato, nonostante la volontà di rimanere a Napoli, resta quello di Raul Albiol con clausola da 6mln di euro (fissata nell'ultimo rinnovo in vista di un eventuale ritorno in patria al Valencia per chiudere la carriera). A quel punto la valutazione aumenterebbe comprendendo anche la cifra pattuita per il tecnico. Il movimento del Napoli su laterali destri (eventualmente titolari come Darmian e Vrsaljko) fa capire che anche su Hysaj c'è probabilmente qualche rischio, anche se la clausola del '94 albanese è di 50mln. Più alta quella di Zielinski (65mln) che però è centrale anche per Ancelotti. Il mercato del Napoli - prima di partire definitivamente al di là del portiere e delle cessioni di Hamsik e Jorginho - dipenderà anche dall'entità dell'effetto-Sarri.