Sky, Marchetti: "Vicinissimi i rinnovi di quattro azzurri. Milik, le intenzioni sono chiare..."

Dario Marchetti, giornalista di Sky Sport ed esperto di calciomercato, ha parlato della situazione in casa Napoli nel corso del suo editoriale per Tmw.
09.07.2020 11:50 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Sky, Marchetti: "Vicinissimi i rinnovi di quattro azzurri. Milik, le intenzioni sono chiare..."

Luca Marchetti, giornalista di Sky Sport ed esperto di calciomercato, ha parlato della situazione in casa Napoli nel corso del suo editoriale per Tmw: "Il campionato si intreccia con il mercato come mai è successo e nonostante le resistenze dei dirigenti a parlarne (giustamente) si deve necessariamente lavorare per farsi trovare pronti.

Si deve far trovare pronto il Napoli, nel caso in cui Milik non dovesse rinnovare. E ad ascoltare proprio le interviste pre e post gara di Giuntoli e di Gattuso le intenzioni del polacco sono chiare: cambiare squadra.

Mentre infatti sono vicinissimi i rinnovi ufficiali per Zielniski, Maksimovic, Mario Rui e anche Elmas, non è affatto vicino quello dell'attaccante. Ecco perché il Napoli si è spinto in avanti per Osimhen: il suo viaggio in Campania, l'incontro con il presidente, la visita della città è stato molto importante. Per cominciare a definire cifre e strategia. Non è (ancora) arrivata la fumata bianca ma la strategia del Napoli è chiara: avere il sì definitivo del giocatore per poi andare a concludere la trattativa anche con il Lille, del quale si conoscono le richieste.
Ma questo Napoli sotto la guida di Gattuso ha ripreso (anche in un tempo relativamente breve) ad avere una sua precisa identità. E chi pensava che la pancia piena (la coppa Italia) e un obiettivo ora molto lontano (il ritorno di Champions con il Barcellona) potessero distrarre la squadra è rimasto stupito. Questo Napoli diverte e si diverte in campo, assimila in concetti del suo allenatore, giornata dopo giornata, allenamento dopo allenamento. Gattuso sa come toccare le corde dei suoi ragazzi: quando alzare i toni o quando fare una carezza. E i calciatori rispondono nel miglior modo possibile: vincendo".