Sportitalia - Il Napoli resta aggrappato a James: in lista anche Pépé e Lozano, due cessioni per aprire la 'guerra di mercato'

Il mercato del Napoli è pronto ad entrare nel vivo. James Rodriguez resta uno dei nomi caldi, ma non è l'unico finito nel mirino del club azzurro.
23.07.2019 00:10 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Sportitalia - Il Napoli resta aggrappato a James: in lista anche Pépé e Lozano, due cessioni per aprire la 'guerra di mercato'

Il mercato del Napoli è pronto ad entrare nel vivo. James Rodriguez resta uno dei nomi caldi, ma non è l'unico finito nel mirino del club di Aurelio De Laurentiis. Ne ha parlato il portale alfredopedulla.com: "Arriveranno presto le ore, i giorni, del Napoli. Occhio. Le operazioni in uscita sono state ottime e abbondanti, prossimi passaggi Verdi (il Toro in pressing, la Samp che lo vorrebbe), Ounas, forse Hysaj, oppure chissà chi. Elmas in arrivo per le visite domani con qualche giorno di ritardo, Rog al Cagliari: staffetta annunciata da dieci giorni. E poi? Il Napoli è rimasto aggrappato, aggrappatissimo, a James Rodriguez, ma poi ha memorizzato la volontà dl’Atletico Madrid di pagare il cartellino al Real con i soldi provenienti dalla cessione di Correa al Milan. Nel frattempo il Napoli ha memorizzato l’apertura di Icardi che è già un segnale all’interno della guerra fredda tra Juve e Inter. Il club bianconero non molla Maurito, ma sa anche che Higuain– rinvigorito dalla prima eccellente uscita stagionale – prima di accettare la Roma ci vuole pensare. Voleva farlo prima, vorrà farlo ora. E la Juve cosa farà? Icardi è una tentazione forte, ma come dice Sarri qualcuno deve pure uscire. In questo gioco di scatole cinesi il Napoli lavora su più fronti, controlla le evoluzioni su Pepé(straseguito in Premier, soprattutto dal Manchester United) e non molla Lozano. Un’altra uscita, oppure due, e il club partenopeo avrà i soldi per fare la “guerra di mercato”. Con Ancelotti fiducioso di poter andare presto a doma: glielo hanno promesso, manterranno".