Sportitalia - Rog in partenza per l'estero, in Italia solo come contropartita per un big da prendere in estate

A Radio Marte nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Alfredo Pedullà, giornalista esperto di mercato
11.01.2019 14:40 di Jacopo Ottenga  articolo letto 14948 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Sportitalia - Rog in partenza per l'estero, in Italia solo come contropartita per un big da prendere in estate

A Radio Marte nella trasmissione “Si gonfia la rete” è intervenuto Alfredo Pedullà, giornalista ed esperto di mercato: “Il Chelsea vuole dare tutte le garanzie possibili sul cartellino di Higuain per cui credo sia questa la situazione da seguire nelle prossime ore. Oltre a Ramsey, tutte le squadre big italiane stanno investendo per il futuro, Napoli compreso. Questa è la linea generale, poi ci sono le follie e se mettono 80 milioni per Allan, di sicuro il Napoli si siede e può pure barcollare, se invece l’offerta non è tale, tutto resterà così.

Kouamè? L’operazione è in standby. Almendra si è promesso al Napoli e bisogna solo chiudere mentre Barella è da monitorare, ma se il club azzurro non capisce cosa farà il Psg con Allan, non può muoversi. Rog può partire, probabilmente andrà verso una destinazione straniera, almeno che uno non prometta qualcosa al Napoli per l’estate, a quel punto il Napoli potrebbe dare il croato come acconto. Secondo me però uno tra Traorè e Almendra prenderà il suo posto. Il primo è un grandissimo talento, ma l’ho visto dal vivo contro il Bologna e mi ha deluso. E’ un giovane, si sta inserendo adesso, ma leggo cifre assurde per uno bravo, ma che deve ancora dimostrare tutto. 

Koulibaly avrà un altro scatto dal 1 luglio, guadagnerà tanto e faccio i complimenti al Napoli che non ha messo clausola sul contratto del calciatore. Se dovesse andare via, al Napoli piace Andersen, ma al momento è l’Inter in vantaggio”.