244 club presenti all'European Leagues, il Pres. contro l'ECA: "Campionati nazionali non siano stravolti, dobbiamo partecipare alle scelte"

No alla nuova Champions che rischia di stravolgere i campionati nazionali. E' questa la dura presa di posizione delle Leghe europee, riunite a Madrid
07.05.2019 21:30 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
244 club presenti all'European Leagues, il Pres. contro l'ECA: "Campionati nazionali non siano stravolti, dobbiamo partecipare alle scelte"

No alla nuova Champions che rischia di stravolgere i campionati nazionali. E' questa la dura presa di posizione delle Leghe europee, riunite a Madrid per discutere della proposta di riforma avanzata dall'Eca guidata da Andrea Agnelli, nella quale si ipotizzano posti fissi per le big a partire dal 2024. L'European Leagues, l'organizzazione che rappresenta gli interessi delle Leghe nazionali professionistiche in Europa e un ampio panel di club hanno infatti chiesto di essere consultati e di poter negoziare con la Uefa.

"Dobbiamo essere inclusi nel processo decisionale sul futuro delle competizioni europee - spiega -. Il processo deve cambiare, dall'informazione alla vera negoziazione. Le competizioni nazionali devono essere alla base delle competizioni internazionali e ci si deve qualificare alle competizioni Uefa attraverso i campionati nazionali. Senza questo, impossibile mantenere l'interesse dei tifosi", ha detto lo stesso presidente dell'European Leagues, Lars-Christer Olsson, in conferenza stampa al termine dell'incontro che ha visto la presenza dei rappresentanti di 244 club.