Sarri in conferenza: "La difesa non ha colpe, male tutti gli altri. Brutto approccio, ma niente drammi! Mertens-Allan? Dovevano riposare, recuperano più lentamente di altri"

 di Antonio Gaito Twitter:   articolo letto 49010 volte
Sarri in conferenza: "La difesa non ha colpe, male tutti gli altri. Brutto approccio, ma niente drammi! Mertens-Allan? Dovevano riposare, recuperano più lentamente di altri"

23.44 - Termina la conferenza stampa

Lo Shakhtar s'è dimostrato più forte? "E' stato più forte di noi per un tratto, le palle gol sono a nostro favore. Le statistiche della nostra agenzie ci danno 7-5 per noi, ma l'approccio loro è stato migliore, più rabbioso e convinto". 

Dove finiscono i meriti dello Shakhtar ed iniziano gli errori? In difesa c'erano i titolarissimi. "In difesa hanno fatto i miracoli, erano esposti ai trequartisti che li puntavano, senza aiuti. Non hanno responsabilità, davanti hanno pressato male, gli attaccanti non si sono sacrificati in fase difensiva e gli interni hanno perso le misure. Poche responsabilità della difesa, molte del resto. Non bisogna però drammatizzare, abbiamo perso e lo sapevamo che senza grande prestazione sarebbe andata così".

Sugli ultimi venti minuti: "Loro avevano speso tanto, abbiamo fatto almeno 20 minuti di vivacità. Mertens sapevamo poteva darci vivacità. E' importante farlo riposare ed averlo anche in panchina per cambiare il match nel finale. Il problema era arrivare a quel punto con un risultato aperto".

Sfruttare meglio le palle inattive? "Sì, che altro dirti. 3-4 angoli sono stati pericolosi, ma anche chi ha fisicità dei nostri non sono di grande livello nell'attaccare il pallone di testa".

Sull'arbitraggio e la cattiveria: "A me non è piaciuto perchè ha permesso di spezzettare troppo il gioco. Abbiamo speso tante energie per il play-off, ci ha tolto un po' di cattiveria. Dobbiamo tornare ad essere noi stessi dal primo minuto".

Mertens e Allan hanno dato un'altra brillantezza alla squadra. "Le scelte andavano fatte, loro sono stati più brillanti perchè gli altri avevano già speso energie per 60'. Sono scelte inevitabili perchè spendono tanto, per essere al top hanno bisogno di riposo rispetto ad altri che sono fondisti e recuperano con più facilità. Sono scelte logiche per i miei dati, poi quando si perde si può discutere".

Come ti spieghi questa sconfitta? "Approcciare le partite così ti crea dei problemi perchè riprenderle in mano come sviluppo di gioco diventa complicato. Continuando così l'avremmo pagato, l'ho detto ieri".

23.29 - Arrivato Sarri in conferenza stampa

Lettori di Tuttonapoli, buonasera e benvenuti alla diretta testuale della conferenza stampa di Maurizio Sarri dopo la sconfitta con lo Shakhtar.