Primavera, Baronio dopo lo 0-4 con la Roma: "Loro più forti, ma concesse troppe disattenzioni. Non basta la maglia..."

Il tecnico della Primavera azzurra, Roberto Baronio, ha parlato ai cronisti presenti dopo la pesante sconfitta con la Roma (0-4)
07.10.2018 15:30 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:   articolo letto 14547 volte
Fonte: Fabio Tarantino
Primavera, Baronio dopo lo 0-4 con la Roma: "Loro più forti, ma concesse troppe disattenzioni. Non basta la maglia..."

Il tecnico della Primavera azzurra, Roberto Baronio, ha parlato ai cronisti presenti dopo la pesante sconfitta con la Roma (0-4): "Abbiamo preso quattro gol tutti evitabili, in un momento nel quale entrambe le squadre avevano occasioni, loro però le hanno sfruttate tutte grazie anche a nostre disattenzioni e noi no. Con un po' più di attenzione la gara poteva andare diversamente, anche se sembra un paradosso. Mi tranquillizza solo il fatto che non prendiamo gol per problemi tattici, ma per disattenzioni. La Roma è più forte, ma non dobbiamo concedere tutto questo agli avversari".

"La qualità non è solo quella tecnica, anche quella mentale fa la differenza. Bisogna saper gestire palloni e situazioni semplici, per esempio. Noi facciamo ancora fatica ad esprimere certe qualità mentali, ma sono migliorabili". 

"Ho chiesto ai ragazzi di essere uomini, persone comuni, la maglia del Napoli non ti fa calciatore. Devono avere valori d'amor proprio per andare oltre le proprie potenzialità. Se pensano che per essere calciatore basti indossare una maglia hanno sbagliato tutto". 

"Arbitro? Gli ho fatto solo i complimenti, cerco di evitare di parlare con loro a meno di cose eclatanti. Magari bisogna migliorare l'elasticità, capire le situazioni: tante volte anche l'arbitro, non dico che non debba fare ciò che è giusto, ma capendo il momento magari ammonendo solo verbalmente un ragazzo che era stato ammonito cinque minuti prima. Se ha scelto diversamente, però, è giusto così".