Il Roma - La mamma di Cavani resta qualche giorno a Napoli: "Anche io sogno il suo ritorno in azzurro"

09.11.2018 11:15 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:   articolo letto 31589 volte
© foto di Insidefoto/Image Sport
Il Roma - La mamma di Cavani resta qualche giorno a Napoli: "Anche io sogno il suo ritorno in azzurro"

«Amo Napoli più di ogni altra città del mondo, sono innamorato della  gente che ha tanto cuore e tanta simpatia. Ma questo non è solo il mio  pensiero ma anche quello di mio figlio Edi», chi parla è la signora  Berta Gomez, mamma di Cavani. Lo fa dopo aver gustato un piatto di  spaghetti a vongole nel ristorante “Antonio&Antonio”, sul lungomare di  via Partenope, in compagnia delle sue più care amiche napoletane. Non ha  voluto lasciare Napoli con Edinson mercoledì mattina, dopo aver  trascorso con lui ed altri amici il dopo partita di Napoli- Psg, ma lo  farà in giornata. «Mi sto godendo quest’altra bella giornata di sole,  poi lo raggiungo a Parigi, dove vivo con lui, come sempre», sottolinea  donna Berta. Poi confessa: «Ho visto in questi giorni come la gente lo  ami ancora. Tutti mi chiedono perché non torna ad indossare la maglia  azzurra. Questo è anche il mio sogno. Nella sua vita personale Edi è  molto buono, ha il sostegno della sua famiglia e Dio ci dirà che cosa il  futuro ha in serbo». Ma lei per chi ha tifato martedì sera al San Paolo?  «Io? Devo proprio dirlo? Allora mi dovete credere: quando ha segnato il  Paris mi si è stretto il cuore e Luca, il figlio più piccolo di Edi, mi  ha abbracciato per la gioia. Ma quando Insigne ha trasformato il rigore  ho esultato come una pazza e ad abbracciarmi è stato Bautista, il più  grande dei miei nipotini, che è un tifosissimo del Napoli». Donna Berta  sorride, ha lo stesso sorriso del figlio, e prima di ricevere un  souvenir da Antonio Della Notte, patron del ristorante, saluta tutti con  un «ci rivedremo presto, spero molto presto». Da Antonio & Antonio ha  mangiato mozzarella, fiori di zucca con ricotta. Non poteva mancare la  pizza con provola e pomodorini gialli. Per chiudere lo zeppolone al  forno con crema. Appuntamento alla prossima volta, dunque, magari a  pranzo con Edinson da nuovo calciatore del Napoli. Ormai è pace fatta.  Sono lontano i fischi dell’amichevole con il Psg di qualche anno fa. Il  San Paolo ha dimostrato al Matador che lo ama ancora e farebbe carte  false pur di rivederlo nuovamente in campo a segnare per il Napoli. Chissà.