L’asse con l’Udinese: Pavoletti l’arma per il secondo di oggi ed il primo del futuro

 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:   articolo letto 21483 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
L’asse con l’Udinese: Pavoletti l’arma per il secondo di oggi ed il primo del futuro

Da sempre amici. Aurelio De Laurentiis dal suo avvento nel mondo del calcio ha sempre intrattenuto rapporti speciali con la famiglia Pozzo, chiudendo diversi affari nel corso degli anni. Un rapporto duraturo, che potrebbe portare nuovamente alla conclusione di un giro d’affare che coinvolge proprio Napoli ed Udinese. L’uomo chiave della vicenda è Leonardo Pavoletti, punta che i friulani vorrebbero al centro del loro attacco per sostituire Zapata, che ha ormai esaurito il suo prestito in bianconero. Situazione che il Napoli potrebbe sfruttare per andare a colmare una lacuna del presente e mettere le basi per il futuro in un ruolo delicato come quello dell’estremo difensore. Ecco dunque che nasce l’idea: Pavoletti agli ordini di Del Neri (così come magari Sepe) ed in azzurro Karnezis a fare da vice a Pepe Reina in questa stagione, opzionando poi per la prossima Alex Meret, che il Napoli vorrebbe far diventare il titolare dopo l’addio di Pepe Reina. Un asse caldo, caldissimo, che presto dovrebbe portare alla fumata bianca di qualche affare.