Milik, Mertens ed una scelta difficile. Già presa...

 di Arturo Minervini Twitter:   articolo letto 30255 volte
© foto di www.imagephotoagency.it
Milik, Mertens ed una scelta difficile. Già presa...

Arek è tornato ed ha tanta voglia di giocare. L’infortunio è un lontano ricordo, il processo di riabilitazione l’ennesima conferma di una grande forza di volontà per l’attaccante polacco. Se il tempo fosse immobile, Napoli starebbe ora aspettando con ansia quel bomber capace di sbalordire nelle prime uscite in maglia azzurra. Ma il tempo si muove, muta situazioni e condizioni  e le sovverte. C’è infatti una parentesi gigante che incombe sulla testa di Milik: quell’indemoniato di Dries Mertens, che ha iniziato questa nuova stagione così come aveva finito la scorsa, ovvero segnando a raffica.

I dubbi di Arek. Con il Mondiale alle porte, la paura per il classe ’94 di trovare poco spazio è più che comprensibile. Per ritagliarsi uno spazio importante nella spedizione polacca in Russia, servirà essere prima di tutto protagonista con la maglia del proprio club in questa annata. Inevitabile che Arek venga raggiunto dal canto di sirene tentatrici, che lo accoglierebbero a braccia aperte. Il Marsiglia, infatti, è solo l’ultima squadra in ordine di tempo che ha sognato di strappare Milik al Napoli dopo una sola stagione. 

Resistenza. Nonostante le offerte che sono arrivate ed arriveranno fino alla fine del mercato, le posizioni del club e del calciatore appaiono chiare: nessuna possibilità di partenza. Da un lato il Napoli vuole tutelare il grande investimento dello scorso anno, dall’altro Milik non vuole arrendersi alle prime difficoltà dopo aver iniziato così bene il suo percorso in azzurro. Lo scatenato Mertens in questo momento è sicuramente avanti nelle gerarchie di Sarri per il ruolo di prima punta, ma è altrettanto vero che il polacco è calciatore con caratteristiche totalmente differenti e la scelta in molti casi potrà essere influenzata anche dalle caratteristiche dell’ avversario. Considerazione che, aggiunta alle tante gare che compongono la stagione, dovrebbe rassicurare Milik ed i suoi affanni: ci sarà spazio per tutti, l’importante sarà farsi trovare pronti. I possibili acquirenti dovranno rassegnarsi, Arek vuole tornare a stupire solamente in maglia Napoli.