Botti di fine anno. Vincono gli M&M in rimonta con un Bologna che ci ha provato fino alla fine. In vacanza con tre punti fondamentali

29.12.2018 20:15 di Francesco Molaro Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Botti di fine anno. Vincono gli M&M in rimonta con un Bologna che ci ha provato fino alla fine. In vacanza con tre punti fondamentali

Vincolo le due M, quasi come i famosi cioccolatini si sciolgono in bocca dopo qualche punta di amaro dopo i fatti di Milano e i due gol subiti stasera. Una gara strana, un Napoli anche pimpante ma poi stranamente sparisce, quasi come se qualcuno avesse staccato la spina. Ancelotti sceglie Verdi, Malcuit e Ghoulam il Napoli parte bene e con giocate veloci mette in difficoltà la difesa felsinea. Il Bologna prova qualche giocata di rimessa ma non punge. Il gol per il Napoli è nell’area. Gli azzurri spingono con Verdi, Mertens e Milik e proprio dal duo d’attacco arriva il vantaggio. Un rimpallo e un altro rimpallo e il vantaggio è cosa fatta. Un gol con un pizzico di fortuna che ogni tanto arriva anche dalle nostre parti. Milik segna, esulta ma è costretto anche ad aspettare il Var che guarda caso Calvarese va a vedere. Gol e si riparte con il Napoli che sempre con il polacco sfiora il raddoppio che potrebbe arrivare anche con Callejon. Il Napoli però poi si rilassa e come al solito alla prima azione subisce il gol del Bologna. Punizione, schema e palla di testa per Santander che batte Meret. Incredibile ma vero. Nella ripresa il Napoli riparte col piglio giusto e spinge sull’acceleratore e ritrova il vantaggio con una giocata bellissima di Malcuit e Milik. Ancora una volta la doppia M confeziona il gol. Esterno bellissimo e Milik di forza di testa insacca. Gli azzurri potrebbero chiuderla ma non ci riescono e come al solito calano di intensità lasciando giocate al Bologna che non molla. Il tempo passa e intorno all’80esimo forse Milik in area viene atterrato, nessuno protesta,  e tutto passa liscio ma forse il penalty c’era eccome. Dall’altro lato ancora una punizione ancora un colpo di testa ancora un gol. Danilo finalizza e trova il pari. Sembra finita e con tanto rammarico e invece Mertens trova una giocata da vero campione. Una stilettata che si insacca tra palo e portiere, un giocata che vale doppio e regala tre punti fondamentali al Napoli che chiude con una vittoria il 2018 e il girone d’andata. Bilanci? Li faremo più avanti ora godiamoci qualche giorno di paura e rimettiamoci in forma perché qualche lacuna, fisica e mentale si è vista. Buon Anno a tutti e forza Napoli sempre!