Mostruosi, veramente mostruosi. Pareggio immeritato e girone più che aperto

24.10.2018 23:26 di Francesco Molaro Twitter:   articolo letto 30057 volte
© foto di www.imagephotoagency.it
Mostruosi, veramente mostruosi. Pareggio immeritato e girone più che aperto

Che peccato, che amarezza, per come è finita, per quello che poteva essere, ma in questi casi bisogna guardare il bicchiere mezzo pieno, per il gioco, per la grande voglia di fare e quella abnegazione da grande squadre. Un Napoli splendido, un Napoli sicuro e compatto, un Napoli bello come mai visto in Europa. E’ tutto vero il Napoli gioca e merita a Parigi con autorità di essere in vantaggio. La gara è subito viva, Il Paris spinge con le sue bocche da fuoco. Il Napoli regge e riparte. A centrocampo il Napoli recupera palle importante facendo si che le ripartente azzurre impauriscono i parigini. Cavani stringe su Hamsik, Neymar cerca le giocate di fino ma il Napoli non cede di un millimetro. Gli azzurri salgono però di intensità e alzano il baricentro, i francesi sbagliano qualcosina e prima con Mertens, traversa incredibile, e poi con uno splendido tocco di Callejon per Insigne il Napoli concretizza il vantaggio più che meritato. Questa la fredda cronaca ma descrivere il bel gioco e la grinta messo in campo dal Napoli non è facile, l’attenzione, la determinazione e la sicurezza di gioco di questi primi 45 minuti sono straordinari. Il secondo tempo è pazzesco in tutti i sensi. Il Napoli subisce il ritorno di del Psg che spinge e cerca il pari. Il Napoli tiene e prova anche ad offendere ma la sfortuna è dietro l’angolo. Come al solito aggiungiamo e Mario Rui butta il cross di Meunier in rete. Pazzesco ma vero. Il Napoli però dopo qualche minuto ritorna a giocare e si riporta in vantaggio. Un gol figlio di una bella giocata di Fabian e di Mertens che tocca la palla dopo un rimpallo favorevole. Sembra fatta, il tempo però non passa mai, gli azzurri chiudono ogni spazio, il direttore di gara troppo casalingo inventa decine di cartellini gialli. Il Napoli soffre, mantiene le posizioni ma quando hai Di Maria in squadra tutto può succedere. Giocata spettacolare e 2-2. L’amaro in bocca è tanto, tantissimo ma abbiamo la consapevolezza di avere una squadra che non teme nessuno.  Ora testa al campionato alla Champions penseremo fra 15 giorni. Avanti Napoli!

Parigi (Francia) 24/10/2018 - Champions League / Paris Saint Germain-Napoli / foto Panoramic/Insidefoto/Image Sport nella foto: gol Lorenzo Insigne © foto di Insidefoto/Image Sport
Parigi (Francia) 24/10/2018 - Champions League / Paris Saint Germain-Napoli / foto Panoramic/Insidefoto/Image Sport nella foto: Carlo Ancelotti © foto di Insidefoto/Image Sport