Pari la prima ma potevamo essere più cattivi. Doveri protagonista, Var sempre più inutile

Incredibili espulsioni, pazzesco l'errore di Doveri su Fabian
26.01.2019 22:51 di Francesco Molaro Twitter:    Vedi letture
© foto di DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS
Pari la prima ma potevamo essere più cattivi. Doveri protagonista, Var sempre più inutile

Un pari giusto, un pareggio che ci sta tutto anche perché qualcosa non gira nè nel Napoli nè nel Milan. Gara che poteva finire in qualsiasi modo e finisce ne modo più scontato. Partita strana, primo tempo non bello, Napoli svogliato e Milan bello carico. Si potrebbe chiudere cosi se volessimo essere riduttivi, ma dobbiamo raccontarvi anche altro e soprattutto che il Napoli non è sceso in campo come dovrebbe. In difesa il Napoli subisce tanto e fortunatamente il Milan non riesce a metterla dentro, a tenere la difesa azzurra ci pensa un superbo Malcuit. Il centrocampo azzurro scelto da Ancelotti è ancora diverso. Fabian però è troppo solo e non riesce a giganteggiare come fece con la Lazio, bloccato anche da Kessie Bakayoko. Zielnski non brilla e i tre li davanti non pungono. Insigne nei quattro e Mertens e Milik non trovano la posizione giusta. Ancelotti lo vede e lo dice senza mezzi termini “siamo molli” il labiale è chiaro. Il Milan gioca, ci prova in più occasioni e, come dicevamo prima, non riesce ad essere però pericoloso per fortuna del Napoli. Il secondo tempo resta strano, forse più vivo, più combattuto con maggiori azioni da gol ma comunque non bellissimo. Gli azzurri ci provano, il Milan pure, ne esce una ripresa bella per le emozioni, meno per il tasso tecnico. Nel Napoli troppi errori sia in difesa che sotto porta nel Milan la mancanza di un bomber che può far male anche quando entra Piatek. Il Napoli prova ad alzare il baricentro ma sono solo i tiri da fuori di Zielinski a creare le parate di Donnarumma. Malcuit continua ad essere il migliore in campo con la palma del migliore divisa nel finale con Ospina che salva in almeno due occasioni la gara. Il finale è rocambolesco con le due squadre lunga e con le marcature saltate anche per l’assurda espulsione di Fabian per secondo giallo con Doveri che si diverte a fare il protagonista ed espelle nella sua Milano anche Carlo Ancelotti. Qui ci chiediamo cosa serve il Var che non avvisa che non c’è mani di Fabian e che subisce passivo l’errore. Cosa serve questo Var? E poi Doveri: scarso e protagonista, questi arbitri fanno male al calcio italiano! Ora testa alla coppa e speriamo sia gara diversa.