Pokerissimo Champions

Grande Insigne, bello il pianto di Mertens
22.04.2021 22:54 di Francesco Molaro Twitter:    Vedi letture
Pokerissimo Champions
TuttoNapoli.net
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Un pokerissimo spettacolare in una gara bellissima. Una vittoria netta e fortemente voluta dai ragazzi di Gattuso che mettono in chiaro il ruolo del Napoli in questo finale di stagione.  Un primo tempo a mille a l’ora. Un primo tempo bellissimo e combattuto, con le due squadre che non si sono risparmiate. Il Napoli corre, la Lazio di più. I primi minuti sono incandescenti. Irrati fa un capolavoro dal Var. Con Manolas a terra in area Di Bello fa continuare, Lazzari si invola e si beve Hysaj e viene toccato in area davanti a Meret. Sembra rigore per i laziali e invece Irrati chiama Di Bello e gli fa vedere il rigore su Manolas. Dal dischetto Insigne non sbaglia e batte Reina. Il Napoli non si ferma e con un azione velocissima Mertens serve al bacio Politano che batte Reina sul suo palo. La Lazio risponde con veemenza e cerca il pari. Correa prende il palo  e il Napoli, con Manolas sontuoso, riesce ad evitare guai peggiori con Immobile e Luis Alberto che danno fastidio alla difesa azzurra. Il napoli riparte in un paio di occasioni ma non riesce a finalizzare. Nel finale tanti cartellini e forse un rigore che manca da una parte e dall’altra. Il secondo tempo è pazzesco come il primo. Il Napoli colpisce subito ancora con Insigne. Gran gol con Hysaj che fa assiste e il capitano beffa Reina con un pallonetto velenoso. Il Napoli non si ferma e trova il quarto gol. Mertens imbeccato da Zielinski al volo batte ancora Reina. Gol fantastico e record con Vojak eguagliato. Il Napoli rallenta ma la Lazio ci crede ancora. Prima Immobile che sfrutta un errore di Zielinski e poi ancora in gol per una punizione generosa data da Di Bello con Milenkovic che batte Meret. Il Napoli però non molla e con Lozano e Oshimen trova il quinto gol che mette la parola fine ad una gara spettacolare. Il Napoli rosicchia ancora punti alle avversarie e stacca la Lazio anche per differenza reti negli scontri diretti. Missione compiuta e avanti il prossimo.