Batti cuore all'Olimpico: la Roma batte 2-1 un Sassuolo sprecone

Al 92' El Shaarawy fa esplodere l'Olimpico: sponda di Shomurodov in area di rigore per il Faraone che calcia di controbalzo con il destro a giro.
12.09.2021 22:45 di Antonio Noto Twitter:    vedi letture
Batti cuore all'Olimpico: la Roma batte 2-1 un Sassuolo sprecone
TuttoNapoli.net
© foto di Insidefoto/Image Sport

All'Olimpico la Roma batte 2-1 il Sassuolo in un posticipo della terza giornata di Serie A spettacolare e divertente. Sassuolo punito nel finale della prima frazione da uno schema molto astuto degli uomini di Mourinho, che sono riusciti a sbloccare il match sull'asse Pellegrini-Cristante. Al 37' l'ex Atalanta sigla la rete del vantaggio giallorosso sfruttando la punizione battuta rapidamente dal Pellegrini. Al 27' rete annullata a Berardi per fuorigioco millimetrico di Raspadori. Al 58' il Sassuolo pareggia con Djuricic: Scamacca trova Berardi in area di rigore che supera in scioltezza Vina e mette in mezzo per il tap-in vincente da parte del serbo. Ripresa piena di occasioni da gol con due legni per parte (Abraham e Traoré). Al 92' El Shaarawy fa esplodere l'Olimpico: sponda di Shomurodov in area di rigore per il Faraone che calcia di controbalzo con il destro a giro, pallone che colpisce il palo e si insacca. Ancora un'emozione finale al 95', annullato un gol incredibile di Scamacca, fuorigioco confermato anche dal VAR.