Cagliari, Di Francesco sul rigore al Milan: "Ibra furbo, a noi invece non fischiato..."

Eusebio Di Francesco, tecnico del Cagliari, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport per analizzare la sconfitta contro il Milan
19.01.2021 11:40 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Cagliari, Di Francesco sul rigore al Milan: "Ibra furbo, a noi invece non fischiato..."

Eusebio Di Francesco, tecnico del Cagliari, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport per analizzare la sconfitta contro il Milan: "Peccato per il gol preso, il secondo, siamo scappati in ritardo. In quel modo Ibrahimovic si è trovato solo. Peccato per il rigore non ricevuto. Ibra è più furbo ed esperto, ha comunque qualità. Ci sono stati anche dei momenti di difficoltà loro. Siamo stati poco bravi nell’ultimo passaggio e nel chiudere l’azione. Quello che oggi manca sono i risultati e i punti, che pesano".

È un problema di natura psicologica?
"Questo comunque non esula dalle responsabilità dell’allenatore, bisogna anche curare la testa. Ci sono varie componenti, il fattore psicologico diventa predominante. Il Milan ha grande certezza e compattezza, sanno soffrire. Noi dobbiamo migliorare sotto questo punto di vista. La condizione fisica non è ottimale, Duncan si vedeva che era un giocatore arrugginito. Radja sta acquisendo condizione migliore, ma la lucidità è un’altra cosa".

Si aspetta un altro centrocampista?
"Dal mio punto di vista ci vuole, ho adattato Nainggolan a fare il play. Qualcosa deve migliorare, nel 4-2-3-1 il play diventa fondamentale. Dobbiamo migliorare e trovare le soluzioni giuste".