Il Milan vince solo con due rossi: il Bologna sfiora l’impresa in 9 ma cade nel finale

Il Milan sbanca il Dall’Ara di Bologna e batte i padroni di casa 4-2 al termine di una gara incredibile
23.10.2021 22:42 di Francesco Carbone   vedi letture
Il Milan vince solo con due rossi: il Bologna sfiora l’impresa in 9 ma cade nel finale
TuttoNapoli.net
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Il Milan sbanca il Dall’Ara di Bologna e batte i padroni di casa 4-2 al termine di una gara incredibile. Sembra tutto facile per i rossoneri, avanti di due gol e un uomo a fine primo tempo, grazie alle reti di Rafael Leao e Davide Calabria. Più l’espulsione di Adama Soumaro, che lascia i suoi in dieci per oltre settanta minuti. Nella ripresa, torna il Bologna, che alla fine non prenderà alcun punto e anzi rimedierà la prima sconfitta interna di questa stagione, ma tiene al Renato Dall’Ara il proprio onore. L’autorete di Zlatan Ibrahimovic e il 2-2 di Musa Barrow rimettono in carreggiata la squadra di Mihajlovic, tradita ancora da un cartellino rosso: quello di Roberto Soriano. In nove contro undici, padroni di casa e ospiti fanno un altro sport, così Pioli butta dentro anche Giroud. Irriconoscibile con le due punte, il Milan cerca la vittoria nell’unico modo che non conosce, quello della palla alta e buttata lì cercando la fortuna e la giocata. Proprio quello che il tecnico emiliano non vorrebbe. Ci pensa Ismail Bennacer, prima dell’acuto finale dell’ultra-quarantenne Ibra, a ridare quel che il Diavolo si aspettava da una gara così. Di nuovo primo, almeno per una notte, aspettando Roma-Napoli. Ma quanta fatica.