In Europa League il VAR funziona: Inter in vantaggio al 45' contro il Bayer Leverkusen

Meraviglioso primo tempo all'Esprit Arena di Dusseldorf fra Inter e Bayer Leverkusen. Col risultato, 2-1, che per il momento premia gli uomini di Conte.
10.08.2020 21:48 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
In Europa League il VAR funziona: Inter in vantaggio al 45' contro il Bayer Leverkusen

Meraviglioso primo tempo all'Esprit Arena di Dusseldorf fra Inter e Bayer Leverkusen. Col risultato, 2-1, che per il momento premia gli uomini di Conte. Per i nerazzurri reti di Nicolò Barella e Romelu Lukaku, per i tedeschi gol del gioiellino Kai Havertz.

Parte benissimo l'Inter, che attacca i tedeschi con pressing alto, tanto movimento e ottime idee di gioco. Al 6' bellissima azione manovrata sull'asse Handanovic-Lukaku-Lautaro, ma D'Ambrosio gestisce male il contropiede. Al 15' ecco la prima svolta del match: Young entra dentro il campo sfruttando un tacco di Lautaro e serve Lukaku all'altezza del dischetto. Il belga protegge sgomita con i difensori, il pallone arriva al limite sui piedi di Barella che segna con un grande esterno destro. Al 21' è invece il turno di Lukaku: Young è ancora bravissimo a trovare il belga al centro dell'area di rigore che tiene a distanza Tapsoba col fisico, fa perno sul piede d'appoggio e segna col mancino in caduta. E' il 2-0 nerazzurro.

Il Bayer però non accusa il colpo, anzi: 2 minuti dopo, è il 23', il gioiellino Havertz salta Bastoni, duetta con Volland e scarica alle spalle di Handanovic il pallone del 2-1. Le emozioni però non sono ancora finite: sulla ripartenza da centrocampo, l'arbitro Del Cerro Grande fischia un rigore per l'Inter per presunto mani di Sinkgraven su tocco di D'Ambrosio. Il VAR però richiama l'arbitro che grazie all'on field review toglie (giustamente) il penalty ai nerazzurri.